ON CRAZY STAGE. Villano: “Un’emozione essere il presidente del Mondragone. Con l’Afragolese un punto che vale oro colato”

Il presidente Francesco Villano

MONDRAGONE – Ieri sera nella diciannovesima puntata di “Tutti Pazzi per il Calcio Minore” è stato ospite Francesco Villano, il presidente del Mondragone, il quale si è espresso in merito all’inaspettato pareggio nella scorsa giornata contro l’Afragolese e sulla corsa granata per la zona play-off.

Su uno dei campi più difficili del girone, come quello di Cardito, il Mondragone ha portato a casa il risultato di 2-2 contro l’Afragolese:

E’ stata una gara molto maschia, tirata fino all’ultimo minuto, infatti siamo riusciti a recuperarla quasi alla fine e addirittura stavamo per portarci a casa il punteggio pieno, sfavoriti però da una parata sul calcio d’angolo che potevamo giocarla meglio. I ragazzi sono stati attenti tutta la partita, il tecnico l’ha preparata alla grande in quanto preferisce sempre giocare ogni gara a viso aperto e non ammette pareggi, anzi alcune volte preferisce perdere. Ma con l’Afragolese un punto ha rappresentato oro colato, è una squadra importante e gli faccio il mio in bocca al lupo per la finale di Coppa Italia di mercoledì”.

Grandissimo goal da parte di Manzo, insaccando in rete il goal del vantaggio momentaneo iniziale:

Sono stati 4 goal bellissimi, sia quello di Befi che ha segnato con un tiro a volo che di Menna su punizione che è subentrato a La Montagna”.

Dopo tanti anni da direttore sportivo, è avvenuto il cambio di ruolo in qualità di presidente del Mondragone:

Io ringrazio Fabio Del Prete che continua a starmi vicino nonostante abbia qualche problema a lavoro. Ci sentiamo tutti i giorni e viviamo il calcio continuamente. Sto vivendo una bella esperienza, sto vivendo il campo, gli allenamenti, i ragazzi e dunque per me è un emozione davvero grande”.

Attualmente la situazione in merito alla zona play-off appare difficile, ma non si escludono possibilità per giocarsela:

Io penso che oltre l’Afragolese, la vera candidata a vincere il campionato, ci sarà sicuramente la Frattese, perché la Puteolana la vedo in un momento di calo e dunque credo che ci sia la possibilità per inserirsi anche la quinta concorrente, soprattutto in seguito alle dichiarazioni del presidente Casapulla che ha deciso di abbandonare il calcio”.

E’ ormai ufficiale la notizia dei lavori che si avvieranno in questo anno per la ristrutturazione dello stadio di Mondragone:

Grazie all’amministrazione comunale e al consigliere regionale Zannini siamo riusciti ad avere il finanziamento per avviare in questo anno i lavori per lo stadio e dunque sarà una delle strutture migliori della Campania, avendo due tribune coperte e parcheggi per i tifosi locali e gli ospiti. Sarà un vero e proprio fiore all’occhiello”.

In merito alla prossima gara contro il Gragnano valida per la 22^ giornata di campionato:

“Noi giochiamo ogni partita come se giocassimo contro l’Afragolese. Noi rispettiamo il Gragnano, i ragazzi lo sanno che devono sudare la maglia fino all’ultimo secondo, anche perché ogni squadra che incontreremo in casa o fuori casa giocherà o per la salvezza o per i play-off. Da dicembre è un altro campionato, quindi non dobbiamo mai sottovalutare nessuno”.