MERCATO IN FERMENTO – La Casertana non molla i primi suoi obiettivi: “Difficile rifiutare una piazza come questa…”

Domenico Aliperta

Lunedì mister Ginestra e il responsabile dell’area tecnica Sasà Violante incontreranno la stampa alle 17 in un hotel cittadino per la presentazione ufficiale. Ma lo staff rossoblù sta continuando a lavorare senza sosta intavolando trattative e sondando quei calciatori funzionali al progetto tattico dell’allenatore. Non è un mistero che in cima alla lista di Ginestra ci sono Domenico Aliperta ed Emanuele Santaniello. Centrocampista e attaccante attualmente in vacanza, si sono detti onorati di queste voci che si stanno diffondendo a Caserta. “Una piazza come quella rossoblù non si può certo rifiutare – ha detto il centrocampista – ma per il momento mi godo le vacanze e se ne sta occupando il mio agente. Sarò sincero: dopo diversi anni in D mi farebbe molto piacere tornare tra i professionisti. Potrei farlo con la Turris se venisse ripescata ma se poi c’è l’interesse di altri club di C questo mi può solo far piacere”. Non si sbottona più di tanto l’ex Altamura che è un pupillo di Ginestra. Tutti gli indizi però portano a lui: “Con Ciro c’è un gran bel rapporto di stima professionale e umano. Ci siamo subito trovati bene un paio di stagioni fa e mi farebbe piacere tornare a lavorare con lui. Vedremo, l’estate è lunga”. Frasi che aprono ad una trattativa che è portata avanti dal suo procuratore già agente di alcuni atleti in rosa. Più ‘ermetico’ Santaniello che tornerebbe in Terra di Lavoro dopo oltre tre anni. Militò nell’ultimo Marcianise di serie D guidato da mister Campana. Poi la definitiva esplosione a Gragnano, Altamura (con Ginestra) e quest’anno il campionato vinto col Picerno. “Mi dicono di un interessamento della Casertana e non può che inorgoglirmi. Devo però dare la priorità al Picerno con cui mi incontrerò nei prossimi giorni. E’ giusto parlare prima con loro e poi valutare insieme il futuro. Di concreto al momento non c’è ancora nulla ma Caserta è una piazza affascinante e non nascondo che mi farebbe piacere avvicinarmi a casa tornando in Campania. Magari ne riparliamo tra qualche settimana”. Insomma Caserta è una destinazione gradita ad entrambi. La sensazione è che Aliperta sia vicinissimo, Santaniello è gradito al tecnico ma al momento non c’è stato un contatto che possa far pensare ad un accordo immediato. D’altra parte siamo appena al 7 giugno, il mercato deve di fatto ancora decollare.