UN SOGNO SPEZZATO – Lo straziante addio al calcio di Federico Pasqualoni: “Spero almeno di tornare a correre ma questa ferita non si rimarginerà mai”

Federico Pasqualoni (Foto Giuseppe Scialla)

Federico Pasqualoni ha detto basta. O meglio, il destino ha spezzato il sogno di un talento del nostro calcio. Dopo il quinto intervento per la ricostruzione dei legamenti del ginocchio, il difensore romano è stato costretto a chiudere col calcio giocato. Attualmente è in fase di riabilitazione sperando, come scrive attraverso i social, di poter almeno tornare a correre. Una lettera straziante in cui traspare tutta la sofferenza, la tristezza e anche la rabbia per non essere riuscito a coronare il sogno di proseguire la carriera sportiva. Pasqualoni si infortunò a Rieti lo scorso settembre in occasione di Rieti-Casertana. Aveva iniziato benissimo la stagione rossoblù realizzando anche un gol contro la Cavese all’esordio. Poi l’infortunio, la speranza di tornare più forte di prima, il responso medico e il dramma di dover dire basta con il calcio. Di seguito le sue parole in un messaggio molto toccante. Forza Federico, un forte abbraccio da parte di tutta Caserta.