PUGILATO JUNIOR. Fiamme Oro Caserta in crescita costante: un oro e un argento a Roseto



Perugino con Di Spazio e Savarese

La sezione di Caserta del gruppo sportivo delle Fiamme Oro, Polizia di Stato, ha conquistato un oro ed un argento ai recenti campionati italiani di pugilato – categoria Junior. Agli ordini del maestro Giuseppe Perugino Jr, Francesco Savarese ha confermato di meritare la canotta tricolore per il secondo anno di fila nella categoria di peso dei 66 kg. Un risultato molto importante per il giovane atleta casertano il cui percorso appare costante. Per arrivare al titolo italiano ha battuto prima il siciliano Christian Sinagra e poi Davide Pascazio, rappresentante della Puglia. Entrambi i match sono stati gestiti bene da Savarese. Argento, invece, per Francesco di Spazio che si ferma sul più bello battuto soltanto da Andrea Capitani (Lazio). Ai quarti il tesserato della Fiamme Oro ha battuto il laziale Cristiano Suffrè (4-1 il verdetto), mentre in semifinale ha battuto nel derby di Terra di Lavoro il marcianisano Domenico Grillo della Medaglia D’Oro (5-0). Nelle prossime ore i due pugili verranno festeggiati presso il centro sportivo della Scuola di Polizia di Caserta, dopo aver ottenuto le congratulazioni della responsabile della stessa, la dottoressa Alessandra Calvino. Molto contento, il maestro Giuseppe Perugino: Sono orgoglioso di questi ragazzi che lavorano tanto e i loro sacrifici e la loro dedizione hanno fatto si di conquistare questi importanti risultati,facendosi valere in un campionato di spessore”, ha dichiarato l’ex pluricampione italiano dei 75 kg.