SGUARDO AL FUTURO. Pagliuca: “Al momento resto dg del Mondragone ma valuto offerte da allenatore”



Mario Pagliuca

MONDRAGONE – A due settimane dal termine della stagione regolare del girone B di Eccellenza in casa Mondragone si guarda al futuro in attesa di buone notizie quali l’acquisizione di un titolo sportivo in modo da poter disputare la Serie D. Al momento nessuna ipotesi si vede all’orizzonte e quella più accreditata sembra un nuovo futuro nel campionato di Eccellenza. Salvezza sofferta in casa granata con l’obiettivo conseguito alla penultima giornata contro il Real Forio che una settimana dopo è stata sconfitta nello scontro play out contro il Sant’Antonio Abate, società giallorossa che conserva la categoria dopo una partita tirata e sofferta fino all’ultimo. A chiarire la posizione in queste ore il direttore generale Mario Pagliuca ha rilasciato una intervista dove spiega gli obiettivi futuri : “Finisce un anno fatto di tanta passione e sacrifici vista anche la situazione campo sportivo. Avendo raggiunto la salvezza  con un turno di anticipo pensiamo al futuro insieme al presidente. Ho conseguito il patentino di allenatore dove da oggi sono disponibile per qualsiasi progetto importante. Spero di dare la mia esperienza ai ragazzi che in futuro mi auguro di allenare. Al momento resto alla carica di direttore generale in attesa della prossima riunione con il presidente Villano e la società, ma ovviamente valuto offerte con progetti importanti per allenare. Il mio sarà un calcio pratico e fatto soprattutto di rapporti umani con valenza per diventare un gruppo unito, indipendentemente dal mio futuro, mi auguro che l’amministrazione comunale di Mondragone consegni al più presto il campo sportivo”.