L’AURORA ALTO CASERTANO SI LECCA LE FERITE. De Rosa: “Non bisogna regalare nulla agli avversari. Non esistono partite facili, dobbiamo crescere in fretta”



Danilo De Rosa MSC photo)

CAPRIATI A VOLTURNO – Non ingrana l’Aurora Alto Casertano del tecnico Danilo De Rosa, uscita sconfitta dalle mura amiche con un sonoro 0-4 rifilatogli dalla temibile Recanatese. Un solo punto quello accumulato dai biancorossi in questo avvio di campionato, figlio del pareggio a reti bianche con il Montegiorgio, che non può soddisfare l’allenatore scafatese, intervenuto ai microfoni della società al termine del match per commentare quanto si è visto in campo.

LE PAROLE DEL TECNICO. “Non possiamo permetterci di sbagliare nulla, veniamo castigati al minimo errore quindi faremmo bene a non regalare nulla agli avversari. Dobbiamo essere più veloci in fase di costruzione della manovra, perdiamo troppo tempo permettendo alla difesa avversaria di piazzarsi e non far smarcare le nostre punte. Ovviamente farebbe comodo qualche alternativa lì davanti, qualche calciatore molto fisico, per il momento lavoriamo con quello che abbiamo e diamo il massimo in ogni circostanza. Bisogna ricordare che non ci sono avversarie abbordabili, dobbiamo giocarcela contro tutti e crescere prima possibile: non ci sono grandi errori di fondo, bisogna però rafforzare concetti che sin dall’inizio della stagione abbiamo inculcato ai ragazzi”.