Il Volturno fa un regalo al presidente-coach Napolitano e surclassa il Castelli Romani



Il primo gol del match ad opera di Di Grazia

Il Volturno vince e convince a Velletri contro il Castelli Romani. Il risultato è netto al termine della gara: 2-14 in favore delle sammaritane che, dopo l’addio di Vidovic, hanno salutato il ritorno di Salvatore Napolitano in panchina (l’ultima volta proprio contro il Castelli Romani lo scorso anno e fu sempre vittoria). Si chiude così il girone di andata di un campionato strano con il mini girone Centro di A2 femminile con 2 vittorie e 2 sconfitte (rocambolesche, ed è un peccato). Il Volturno scappa addirittura sul 14-0, massimo vantaggio ad un minuto al termine del terzo quarto, poi quasi rinuncia a giocare ed il portiere locale nega un risultato più largo.

Nel primo tempo vanno a segno Di Grazia, Llacja in superiorità e 2 volte Alessia Fatone (una rete in power play) con tanti errori del Castelli Romani, ma anche qualche errore di troppo per un Volturno che rinuncerà alla presenza in vasca della Starace. Avvio col botto nel secondo tempo con Llacja che piazza altre due reti (6-0 ospite) e con Gaia Fatone che allunga il parziale sul 7-0. Cipriano nega il gol alle laziali e capitan Pellegino con l’uomo in più prima e Di Grazia poi arrotondano sul 9-0 al cambio vasca. Il terzo parziale vede continuare il monologo gialloverde, con Alessia Fatone in superiorità che batte il portiere locale. In rapida successione vanno in gol Genzano (dopo una bellissima azione che ha portato ad un 4 vs 2), Di Grazia con palomba dalla distanza, ancora Alessia Fatone in controfuga e poi Jessica Llacja per il tris personale (0-14). A questo punto il Volturno molla un poco le brigliee arriva la rete in superiorità della Monterubbianesi. Nell’ultimo tempo la sola rete, dopo buone parate di Cipriano arriva da De Marchis sottomisura. Qualche colpo subito da una parte e dall’altra e ottimi interventi del numero uno del Castelli Romani non fanno smuovere più il punteggio. Finisce 14-2 per il Volturno che non vinceva con tanto margine da tantissimi anni. Il commento di Napolitano a fine gara è laconico: “Ottima prestazione e giusta mentalità per affrontare le partite di questo tipo”. Sammaritane che salgono a quota 6 punti e mantengono il terzo posto in classifica.



Jessica Llacja, tris di reti per lei (foto: Sportcasertano.it/Davide Gallo)

CASTELLI ROMANI-VOLTURNO 2-14

(0-4, 0-5, 1-5, 1-0)

CASTELLI ROMANI: Mattia, Passa, Bertini, Monterubbianesi 1, Fonticoli, Ligorio, Bocchini, De Marchis 1, Tomassini, Mandara, Roncisvalle, Spochetti, Volpe.

VOLTURNO: Cipriano, Llacja 3, Fusco, Starace, Genzano 1, Pellegrino 1, Bergamo, -, G. Fatone 1, -, Di Grazia 3, A. Fatone 4, -. All. Napolitano

ARBITRO: Petrini

SUPERIORITA’: Castelli Romani 1/8, Volturno 5/9

Note: Sprint 4-0 Volturno.