MADDALONESE STOICA, IL MARCIANISE NON SFONDA. Derby vivace, i granata resistono in 8 uomini ai gialloverdi



La punizione di Balzano in Marcianise-Maddalonese

MARCIANISE – Il Marcianise non sfonda il muro granata. Negli oltre novanta minuti di gioco, i gialloverdi del presidente Giuseppe Iannotta creano numerose grandi occasioni ma non riescono a trafiggere la porta della Maddalonese. Sia in parità numerica che quando poi gli ospiti hanno subito tre espulsioni, l’attacco gialloverde fallisce l’appuntamento con il goal. Il risultato finale di 0-0 rammarica la squadra di Gianni Formicola che avrebbe voluto inaugurare con il successo il proprio campionato, ma va dato atto che i gialloverdi sono appena al debutto, quindi il ritmo di gioco e le soluzioni create non possono essere le migliori.

PRIMO TEMPO. Nei primi minuti le due squadre si studiano e regna l’equilibrio. Il primo tiro arriva al 9’ con la conclusione di Costagliola che viene deviata da De Filippo: palla fuori (9’). Il Marcianise insiste ed al 14’ va vicinissima al vantaggio con la traversa colpita da Severino di testa, sul corner battuto da Izzo. poi Cerreto salva su Balzano. Lo stesso difensore Severino cade male ed è costretto al forfait: al suo posto entra Federico (15’). Ancora su azione da calcio d’angolo è pericoloso il team di Salvatore De Cesare con il grande avvitamento di Falco che svetta su tutti ma non inquadra lo specchio della porta (18’). Altra buona chande locale a cui si aggiunge il tiro di De Filippo che calcio alto (21’). La replica calatina arriva di lì a qualche minuto. Pingue pesca nello spazio Di Pietro che stoppa la sfera e conclude forte: blocca centralmente Formisano (30’). Dopo le chance, il ritmo cala e la fine del primo tempo è caratterizzata dalla seconda ammonizione e conseguente espulsione di Ferraro per una trattenuta ingenua su Balzano. Si torna negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.



SECONDO TEMPO. Il Marcianise entra in campo con l’obiettivo di sbloccare il punteggio ma gli ospiti, seppur in inferiorità numerica, sono schierati bene in campo e non regalano spazi liberi. L’equilibrio regna sovrano, per cui bisogna attendere il 67’ per il primo tiro della ripresa ad opera di Di Pietro. Formicola corre ai ripari ed inserisce Cifani, il terminale offensivo prediletto del team locale. L’ariete si rende subito pericoloso al 70’ quando triangola con Balzano e poi conclude in scivolata: Cerreto para centralmente. Si arriva così nel finale in cui succede di tutto. Al 72’ Posillipo, marcianisano ed ex Marcianise, si vede sventolare il cartellino giallo per un fallo e dieci secondi dopo il cartellino rosso, a causa di un gesto provocatorio nei confronti di qualche persona presente sugli spalti. In nove contro undici è arrembaggio totale del Marcianise che si rende pericoloso ma la retroguardia è stoica e respinge. Sembra fatta all’82’ quando De Filippo calcia a volo e Cifani non riesce a girare in rete. Ancora Vertola sfiora la palla sul cross di Padovani e l’azione sfuma (83’). Addirittura la Maddalonese resta in otto uomini all’84’ quando Zacchia commette un fallo al limite e l’arbitro estrae nuovamente il rosso. Sul calcio di punizione susseguente, Cerreto è strepitoso a volare sulla traversa. Nel recupero i gialloverdi creano tanto ma non segnano. Cifani incorna due volte di testa e butta fuori, mentre De Filippo trova solo l’esterno della rete al 94’ con l’ultimo brivido che va clamorosamente sopra la traversa. Al triplice fischio il Marcianise si mangia le mani per la mancata vittoria al debutto.

Tabellino: U.S. MARCIANISE-MADDALONESE = 0-0 (parziali: 0-0; 0-0)

U.S. MARCIANISE: Formisano, Ciano, Severino (15’ Federico – 85’ Del Prete), Costagliola (60’ Padovani), Vertola, Falco, Gallicchio (69’ Cecere), Romano, De Filippo, Balzano, Izzo (64’ Cifani). In panchina: Onofrio, Vertuccio, Amabile, Rigamonti. Allenatore: Gianni Formicola

MADDALONESE: Cerreto, Ferraro, Zacchia, Della Ventura, Posillipo, De Fenza, Lanni (71’ Natale), Pingue, Di Pietro (85’ Foresta), Di Mauro (75’ Saccavino), D’Andrea (74’ Della Valle). In panchina: Errico, Viscovo, Desiato, Caruso, Di Resta. Allenatore: Francesco Portone

ARBITRO: Christopher Russo della sezione di Ariano Irpino (assistenti: Francesco Gallo di Torre Annunziata e Carmine De Rosa di Napoli)

NOTE: partita a porte chiuse. Espulsi: Ferraro, Posillipo, Zacchia (MAD). Ammoniti: Romano, Gallicchio (MAR); Di Mauro, Della Ventura, Saccavino (MAD). Angoli: 4-0. Fuorigioco: 4-1. Recupero: 3 nel primo tempo; 6 nel secondo tempo

UFFICIO STAMPA U.S. MARCIANISE