DA SESSA AURUNCA ALLA PREMIER LEAGUE MALTESE. L’ex Sessana e Mondragone nella colonia italiana dell’Hamrun Spartans

Marcello Fava

SESSA AURUNCA – Da Sessa Aurunca alla Premier League Maltese. Da due mesi Marcello Fava ha iniziato la sua avventura con l’Hamrun Spartans, club posizionato al nono posto della Bov League con 25 punti. Il centrocampista tuttofare classe ’95 ha ceduto alle lusinghe del direttore sportivo ex Gladiator e Matera Antonio Governucci ed è entrato a far parte della colonia italiana del club del presidente Nunzio Antignani, composta da altri atleti campani tra cui Dodò, Nicola Leone e l’altro casertano Alessio Capitelli di Santa Maria Capua Vetere (CLICCA QUI PER LEGGERE IL REPORT SU CAPITELLI).

LA CARRIERA. Marcello cresce nella scuola calcio della Sessana, prima di trasferirsi al Posillipo. Dalla Campania si sposta nel Lazio, distante pochi chilometri da casa, infatti viene adocchiato dal Cassino, con cui disputa i Giovanissimi Nazionali, e l’anno successivo lo preleva il Fondi, società che all’epoca militava in Serie C2. Fa la trafila del settore giovanile e nella stagione 2012-2013 esordisce nel professionismo, disputando sei presenze agli ordini dei tre tecnici che allenano durante l’anno: Eziolino Capuano, Nicola Provenza e Fabio Fratena. A fine stagione la compagine laziale retrocede e lui resta fino a dicembre, per poi passare in Promozione con il club della sua città, la Sessana: il suo contributo è prezioso per spingere i gialloblu alla vittoria dei play-off di Promozione ed alla conquista dell’Eccellenza.

IL DEBUTTO. Negli ultimi anni milita ancora a Sessa Aurunca, con cui sfiora la promozione in Serie D nella finalissima play-off contro la Vibonese, poi Mondragone e, da luglio del 2019 disputa l’Eccellenza laziale con l’Insieme Ausonia che occupa il primo posto in campionato. A gennaio iniziano a diventare insistenti le sirene del calcio maltese, di fatti Governucci lo convince ad accettare l’Hamrun Spartans. Dopo il perfezionamento del transfer, Fava debutta da titolare il 1 febbraio contro il Tarxien Rainbows, nella sconfitta interna per 2-3: è un ko fatale per Emanuele Blasi che verrà esonerato. Al suo posto subentra Andrea Ciaramella che lo manda in campo al 38′ della sfida contro l’Hibernians il 7 marzo, ultima partita prima dello stop per l’emergenza coronavirus. Sono queste le prime due presenze dell’atleta casertano che si sta integrando nel calcio maltese e vuole dare il suo apporto per raggiungere la salvezza con gli Spartans.