LA SESSANA NON MUORE MAI. Il San Nicola assapora il colpaccio, rimontato nel finale

San Nicola – Sessana, che spettacolo al “Clemente”

SAN NICOLA LA STRADA – La Sessana va sotto e poi rimonta: pari spettacolo al “Clemente” con il risultato finale di 2-2.

LE FORMAZIONI. La Sessana conferma l’undici titolare per dare continuità agli ultimi risultati, il San Nicola, senza Esposito infortunato, è alla ricerca di un buon risultato per rimanere aggrappato alla zona alta.

PRIMO TEMPO. La Sessana ci prova subito al 12’ quando Lepore, su calcio d’angolo, trova Marraffino al centro dell’area, colpo di testa alto del numero diciotto. Il San Nicola si stringe dietro e prova ad appoggiarsi su Fruggiero per provare ad impensierire Cioce, il tiro dal limite dell’area del numero nove termina sopra la traversa difesa dal numero uno gialloblù. La Sessana prova alla mezz’ora a tirare verso la porta del numero uno Di Caprio con la conclusione di De Iorio che si sposta il tiro sul piede preferito non trovando lo specchio.

SECONDO TEMPO. Il tempo di iniziare la ripresa e il San Nicola mette la testa avanti al 48’: Tedesco rientra sul mancino e dalla distanza beffa un immobile Cioce per il vantaggio dei padroni di casa. La Sessana tra il 53’ e il 56’ ha l’occasione per pareggiare i conti prima con una conclusione di Quintigliano da dentro l’area piccola, terminata fuori, e poi con Fabozzi, lanciato da Quintigliano, che si lascia ipnotizzare da Di Caprio. Al 64’ il San Nicola raddoppia: Tedesco punta e salta sulla fascia Lunardo, cross al centro per Fruggiero che in mezza rovesciata mette la palla nell’angolino per il 2-0. La Sessana sui nervi si butta avanti e nemmeno in due minuti trova il pari: palla in area del San Nicola, la tocca prima Mario Quintigliano, palla sul palo ed ultimo tocco di Marraffino che al 75’ riapre il match. Due minuti dopo arriva il goal del pareggio con l’autorete del numero tre Keità che mette il pallone nella propria porta regalando il 2-2 ai gialloblù. La Sessana trova anche il goal del vantaggio con il tiro dal limite del subentrato Talitro, ma il direttore di gara Crispino di Frattamaggiore annulla la rete per l’offside di Marraffino. Tante le proteste dei gialloblù per lo scellerato arbitraggio del direttore di gara che ha condizionato una gara facendola innervosire non fischiando praticamente nulla ai gialloblù. La Sessana butta il cuore oltre l’ostacolo, ma non riesce a trovare la via del 3-2, termina in parità il match d’alta classifica.

TABELLINO SAN NICOLA – SESSANA 2-2

SAN NICOLA: Di Caprio, Buonanno, Keità, Isernia, Blandolino, Cristiano, Pascarella (66’ Basilicata), Perretta, Fruggiero, Tedesco, Coppola (50’ Carta). All. Venale. A disp. Parlapiano, De Simone, Esposito, Patricelli.

SESSANA: Cioce, De Magistris, Lunardo, Pellino (77’ Zampi), Esposito, Masturzo, Fabozzi, Lepore, Marraffino, Quintigliano, De Iorio (74’ Talitro). All. Cottuno. A disp. Corbo, Asciolla, Marcigliano, Messa, Prassino, Grimaldi.

MARCATORI: 48’ Tedesco (SNC); 64’ Fruggiero (SNC); 75’ Marraffino (SES); 77’ autogoal Keità (SNC) pro Sessana

AMMONITI: Carta, Pascarella, Tedesco (SNC); De Iorio, Lepore, Marcigliano, Masturzo (SES)

ARBITRO: Giuseppe Crispino di Frattamaggiore

CORNER: 6-1 per la Sessana

RECUPERO: 0′ PT ; 4′ ST

MARCELLO LIBRACE
UFFICIO STAMPA ASD SESSANA