ALTRA DEBLACLE. Majella infinito, il Marcianise travolto dalla Sibilla

Marcianise – Sibilla Flegrea, in scena al Progreditur

MARCIANISE – U.S. Marcianise atteso a Bacoli dalla Sibilla Flegrea per la 24^ giornata del campionato di Eccellenza campana, girone A. Trasferta insidiosa per i gialloverdi, visto che i padroni di casa giocano un buon calcio e sono settimi in classifica a 37 punti, a sole 4 lunghezze dalla zona play-off.

LE FORMAZIONI. Ancora una volta la squadra allenata da Pietro Famiano e’ decimata dalle assenze: oggi mancano Pasquale Allegretta, Maietta, De Filippo, Saginario e Palmiero per squalifica, oltre a Pucino infortunato.
I marcianisani scendono in campo con il 4-3-3 e schierano: Martellone fra i pali, difesa a 4 con Federico, Di Ronza, Castaldo e Vertuccio, mediana composta da Colella, D’Isanto e Gallo, e tridente offensivo con Giuseppe Allegretta, De Lucia e Massaro.

PRIMO TEMPO. Parte bene il Marcianise, pericoloso al 10’ con Giuseppe Allegretta che dopo aver dribblato un avversario calcia in porta: la sua conclusione è stoppata da un difensore, sulla ribattuta si avventa D’Isanto che calcia, ma il suo tiro è alto sulla traversa.
Al 27’ si vede la Sibilla Flegrea con il terzino sinistro Scarparo, che calcia un diagonale verso la porta difesa da Martellone con la sfera che termina a lato.
Al 35’ ci prova Nicola Gallo da lontano, ma anche in questo caso la mira non è precisa.
Dopo due minuti il numero 8 Valoroso prova ad impensierire la retroguardia gialloverde, senza esito visto che il pallone non termina fra i sette metri della porta.
La prima frazione di gioco sembrava potesse finire sul 0-0 ma al 40’ Majella in area di rigore raccoglie un assist rasoterra e insacca a pochi centimetri dalla porta.
Pronta la reazione del Marcianise con Massaro che imbecca Federico in sovrapposizione: il terzino marcianisano mette in mezzo ma in area nessuno dei suoi raccoglie la sfera per indirizzarla in porta.
Un primo tempo equilibrato termina così con il vantaggio dei locali per una rete a zero.

SECONDO TEMPO. La ripresa comincia con gli stessi effettivi che avevano terminato la prima frazione di gioco e dopo soli 30 secondi la Sibilla raddoppia col numero 9 Colesanti.
Doccia fredda per i ragazzi allenati da Famiano, prossimo al rientro in campo come calciatore, che si sgretolano come neve al sole. Al 52’ il match termina con la terza rete della Sibilla: ancora una volta Majella, il quale nonostante l’età dimostra che nel calcio non conta la scheda anagrafica ma la voglia e la cattiveria.
Pietro Famiano nei restanti minuti del match fa entrare dalla panchina molti giovani visto che oggi nessuno dei possibili subentranti era over e dà la gioia dell’esordio in Eccellenza anche ai 2002 Di Nuzzo ed Esposito.
La partita termina con il risultato di 3-0 per i flegrei e con il Marcianise con la testa a mercoledì, quando al Progreditur arriverà la Puteolana.

TABELLINO SIBILLA FLEGREA – MARCIANISE 3-0

SIBILLA FLEGREA: Maione, Coppola, Scarparo (Amoroso 87’), Costagliola, Di Meo (Testa 78’) Severino, Petrone, Valoroso (Cecere 67’), Colesanti (Illiano 54’), Di Fusco, Majella (Ioffredo 85’). A disposizione: Ciccarelli, Fiorillo, Minichino. Allenatore: Illiano

MARCIANISE: Martellone, Federico (Di Nuzzo 82’), Di Ronza, D’Isanto, Castaldo, Vertuccio (Esposito 85’), De Lucia (Chianese 59’), Gallo (Letizia 71’), Allegretta, Colella, Massaro (Delli Paoli 66’). A disposizione: Merola, Esposito, Maietta, Montesano. Allenatore: Famiano

MARCATORI: Majella 40’, 52′, Colesanti 46′ (S)

AMMONITI: Scarparo, Petrone (S) ; Castaldo, Di Ronza, Massaro (M)

RECUPERO: 0′ PT , 3′ ST