FOCUS SULLA PRIMA CATEGORIA. Frattaminorese s’inceppa, la Sessana si avvicina, Falciano di rincorsa

L’esultanza del Carinola

CASERTA – Termina la diciottesima giornata del girone A di Prima Categoria tra risultati inaspettati e cambiamenti in classifica a causa della radiazione del Valle di Suessola dal campionato. Tira il freno la Vis Frattaminorese ma mantiene la testa della classifica. I napoletani ospiti del Villaricca al “Vallefuoco” di Mugnano impattano in un pari a reti bianche guadagnando solo un punto: Vis 38 punti, prima della classe, Villaricca settima a 22 punti. Torna a sorridere la Sessana: gli aurunci archiviano la scorsa sconfitta e con una doppietta personale di Marraffino espugnano con un risultato di 0-2 lo “Scalzone” di Casal di principe. Gialloblu secondi in classifica con 36 punti, casalesi fermi a 22. Vince 1-0, di misura, il Falciano che accoglie tra le mura amiche il New Cales: man of the match De Ruosi che regala i tre punti ai suoi facendo raggiungere ai neroverdi quota 35 in terza posizione, New Cales 14 punti. La Lokomotiv Flegrea cala il poker sull’Atletico Cerreto, 4-1. I flegrei attualmente occupano il quarto posto con 32 punti, Atletico ultimo a 6 punti. Gara non disputata per il San Nicola Calcio, i sannicolesi avrebbero dovuto ospitare il Valle di Suessola al “Clemente” di San Nicola la Strada. La rosa di patron Bernardo resta a 29 punti in quinta posizione. Il Carinola, grazie alla vittoria interna conquistata ai danni del Castel Volturno con un risultato di 2-0, raggiunge i verdeblu condividendo con questi ultimi la quinta posizione con 29 punti. Sono 13 i punti per i castellani, quartultimi in classifica. Dura sconfitta per il Real Parete: i ragazzi del tecnico Cavaliere cadono 3-0, lontano dalle mura amiche, contro una combattiva Frattaminorese Calcio. Parete sesti con 25 punti, la Frattaminorese in risalita raggiunge quota 20. L’Aragonese ospite del fanalino di coda Real Grumese si accontenta di un pari. Gli aragonesi dopo un primo vantaggio si fanno raggiungere dalla Grumese, 1-1. Restano entrambe nella zona rossa della classifica: Aragonese 8 punti, Real Grumese 6.