MARCIANISE, LA MUSICA NON CAMBIA. Pomigliano corsaro all’esordio del duo Famiano-Cicala



I giocatori del Marcianise nel pre-match col Pomigliano

MARCIANISE – L’US Marcianise comincia il post Angelo Valerio, dimessosi assieme allo staff dopo la sconfitta di domenica scorsa contro la Nuova Napoli Nord, con una partita molto impegnativa.
Al “Progreditur” infatti arriva il Pomigliano che è reduce da tanti risultati utili ed è in netta risalita dopo un periodo iniziale non ricco di punti.

LE FORMAZIONI. La guida tecnica è affidata al duo Giuseppe Cicala-Pietro Famiano che schiera la squadra con il 4-3-3: Martellone fra i pali, difesa a 4 con Pucino, Castaldo, Gallo e Di Ronza, mediana composta da Delli Paoli, Colella e Saginario, e tridente d’attacco formato da Giuseppe Allegretta, Coppola e Federico.



PRIMO TEMPO. Pronti, via e i padroni di casa sono già sotto di un goal. Esattamente al 2′ di gioco passa in vantaggio il Pomigliano con il numero 4 Vitiello che addirittura dalla bandierina del calcio d’angolo fa partire un tiro-cross velenoso che beffa l’estremo difensore Martellone. Partita subito in salita quindi per i gialloverdi che però dimostrano di saper stare in campo e alla mezz’ora vanno vicini al vantaggio con il capitano Allegretta, che in una sua classica azione da destra verso sinistra dribbla un avversario, si accentra e tira ma la sua conclusione è centrale e non impegna più di tanto il portiere del Pomigliano Bellarosa. In seguito occasione per il Pomigliano che colpisce la traversa. Al 42’ sullo scadere della prima frazione, il Pomigliano raddoppia al terzo tiro in porta del match con l’esperto Pastore, classe 1980, bravo in area di rigore a trafiggere per la seconda volta la porta difesa da Martellone.
Terminano cosi’ i primi 45 minuti di gioco col doppio vantaggio dei napoletani.

SECONDO TEMPO. La ripresa comincia con gli stessi 22 che avevano terminato il primo tempo e il copione è lo stesso, con il Marcianise che tenta di offendere e il Pomigliano che amministra con personalità.
Non sono tante le occasioni da segnare sul taccuino se non una clamorosa traversa colpita da Allegretta dopo la deviazione con un vero e proprio colpo di reni effettuato da Bellarosa, che si dimostra uno dei migliori portieri del campionato.
Il duo Famiano-Cicala effettua qualche cambio facendo anche esordire dei ragazzi under ma le sostituzioni non servono a far svoltare il match. Il Pomigliano esce vittorioso da Marcianise conquistando con merito i tre punti.
Gli uomini del Presidente Iannotta sono attesi domenica a Fratta in un altro match sulla carta proibitivo.

TABELLINO MARCIANISE-POMIGLIANO 2-0

MARCIANISE: Martellone, Pucino, Di Ronza, Delli Paoli (De Lucia 72’), Castaldo, Gallo, Federico (Chianese 86’), Saginario (D’Isanto 86’), Allegretta, Colella, Coppola (Maietta 61’). A disposizione: Palmiero, Letizia, Di Nuzzo. All.: Famiano

POMIGLIANO: Bellarosa, Barone (Labriola 93’), Pisani, Vitiello (Esperimento 87’), Esposito, Rega, Catalano (De Marco 85’), Grieco, Pastore (Pisani 52’), Gagliardi, Bacio, Terracino (Carfora 90’). A disposizione: Riccio, Porquet, Foti, Ferraro. All.: Carannante

MARCATORI: Vitiello(P) 2’, Pastore(P) 42’

AMMONITI: Barone, Vitiello, Esposito (P) ; Delli Paoli, Saginario, De Lucia (M)

SPETTATORI: 500 circa

PAOLO NEGRO
UFFICIO STAMPA MARCIANISE