Spezzata la maledizione del Palamaggiò, la Juvecaserta batte San Severo e festeggia il primo successo interno

Valentini contro San Severo (Foto Alida Filauro)

Sfatato il tabù casalingo e la Juvecaserta coglie un importante successo interno contro l’Allianz San Severo. Finisce 89-79 con i padroni di casa che cambiano marcia nel terzo periodo grazie ai canestri di Hassan, Sousa e Carlson. I pugliesi provano a restare in partita con Maspero e i canestri di Spanghero ma Demps si sveglia tardi e gli ospiti crollano anche a -12. Inutile nei minuti finale ogni tentativo di rimonta con la Juve che blinda il successo e si proietta alla trasferta di sabato sera sul campo di Orzinuovi.

Sporting Club Juvecaserta – Allianz Pazienza San Severo 89 – 79
(25-20, 42-42, 68-56)
Juvecaserta: Giuri 21, Carlson 16 Sousa 16, Hassan 12, Bianchi 10, Valentini 10, Paci 4, Turel, Iavazzi, Allen ne, Cusin ne, Mastroiannji ne. Allenatore: Gentile
San Severo: Demps 21, Spanghero 16, Maspero 16, Saccaggiu 9, Di Donato 6, Mortellaro 5, Conti 3, Antelli 3, Kennedy ne, Angelucci ne, Nagnolia ne, Fatone ne. Allenatore: Cagnazzo
Arbitri: Pazzaglia, D’Amato, Valeriani
Caserta: tiri da 2 28/44 (64%), da 3 6/21 (29%), liberi 15/20 (75%), rimbalzi2 9 di cui 6 offensivi, assist 18
S-Severo: tiri da 2 27/61 (44%), da 3 14/26 (54%), liberi 12/19 (63%), rimbalzi 39 di cui 12 offensivi, assist 18