La Casertana insegue la qualificazione contro l’ex Pochesci. Mister Di Maio: “Vogliamo passare il turno mi aspetto un Bisceglie arrembante”

Gennaro Di Maio

La Casertana domani sera ospiterà il Bisceglie al Pinto per il secondo turno della Coppa Italia di serie C. A presentare l’incontro il vice allenatore Gennaro Di Maio. “C’è amarezza per come è finita domenica – esordisce – ma c’è subito un impegno importante per rifarci e soprattutto ben figurare. L’abbiamo preparata bene come del resto fatto in ogni gara. Troverà spazio a chi ha avuto meno visibilità e cercheremo di andare avanti centrando subito la qualificazione. Una vittoria poi ci aiuterebbe a lavorare meglio in vista del campionato. La formazione? Le nostre idee non cambiano, vogliamo sempre fare la partita. Decideremo nella giornata di mercoledì ma come dicevo prima giocherà chi ha meno minuti nelle gambe. Floro, ad esempio, vogliamo portarlo ai novanta minuti come il resto dei compagni. Vi posso dire che non ci sarà Castaldo perché proveniente da un infortunio e non vogliamo rischiarlo”. Il Bisceglie di mister Pochesci arriverà al Pinto per giocarsela: “C’è stato un cambio di allenatore e si inizia a vedere la mano del mister. Quando li abbiamo affrontati erano più quadrati e chiusi, Pochesci invece li vuole più propositivi pur concedendo parecchio. Se la vorranno giocare come del resto noi e sarà un match a viso aperto”.