EUFORIA MONDRAGONE. Somma: “Abbonandanza in attacco? Chi sta bene gioca. Gran successo con l’Afro, ora con il Real Poggiomarino…

Alfonsino Somma

MONDRAGONE – Continua la corsa in campionato di Eccellenza per la compagine granata, proveniente da quattro vittorie consecutive con il trionfo finale in casa contro l’Afro Napoli, terminata con il punteggio di 1-0.

Il vice allenatore Alfonsino Somma si tiene soddisfatto del cammino dei ragazzi e in particolare sull’ultima vittoria: “Partita difficilissima, abbiamo incontrato la migliore squadra del campionato sul piano del gioco, hanno fatto una partita giocando sempre palla a terra e mai con palla lunga. Noi però sul nostro campo ci troviamo molto bene quindi abbiamo avuto la meglio”.

Una rosa valida quella del Mondragone, Mario Pagliuca in campo dal primo minuto contro l’Afro Napoli mentre Pietro Pastore fermo in panchina: “Pagliuca e Pastore sanno quello che devono fare. Hanno avanti a loro un ragazzo classe 98 che è D’Angelo e per noi in questa categoria rappresenta un lusso. Tutti i giocatori rispondono presente ogni volta che li chiamiamo. Abbiamo una rosa ampia e chi dimostra di stare bene gioca. In sei giorni ci sono tre gare e tutto questo non è adatto per noi, non siamo professionisti anche se ce li vogliono far fare”.

Domenica si apriranno le porte dello stadio comunale “Europa” per dare spazio alla trasferta della compagine del tecnico Vincenzo Carannante contro la Real Poggiomarino, gara valevole per la nona giornata in campionato: “Il Poggiomarino nell’ultima gara ha vinto, dunque già sappiamo che è una bellissima squadra. Andiamo su un campo che già conosciamo,  molto largo e ampio quindi ci possiamo giocare le nostre chances. Andiamo lì per giocare a calcio, anche perché siamo capaci e fuori casa ci esprimiamo meglio”.