LE AQUILE ROSANERO VINCONO ALL’ULTIMO RESPIRO! Sconfitta amara per il Vitulazio

I festeggiamenti per il gol di Falco

LUSCIANO –  Partita avvincente quella giocata al Comunale di Lusciano, tra le  due squadre casertane che si sono date battaglia per l’intera gara. Premiata alla fine la tenacia delle Aquile Rosanero, che portano a casa i tre punti grazie al gol di Falco proprio negli ultimi minuti. Il Vitulazio esce ancora una volta a testa alta, con il rammarico per le tante occasioni sprecate. Seconda vittoria consecutiva per le Aquile che volano al comando della classifica, resta ancora a zero punti il Vitulazio che dovrà subito rialzare la china nel prossimo match.

IL PRIMO TEMPO – I padroni di casa imprimono subito un buon ritmo al match, al 12’ si scambiano il pallone Ndiaye e Picozzi quest’ultimo salta due avversari e scarica un tiro indirizzato all’incrocio ma la sfera esce di poco alla destra del portiere. La risposta del Vitulazio arriva dopo appena sei minuti, dall’angolo di Della Corte, Demba stacca di testa e colpisce la parte alta della traversa sfiorando il vantaggio. Poco dopo la mezz’ora, Larucci lancia in profondità Demba che si libera bene di un avversario e crossa al centro per la corrente Capasso che anticipa il suo diretto avversario e calcia a rete, il tiro esce fuori di un nulla. La prima frazione si chiude in parità.

IL SECONDO TEMPO – I vitulatini cominciano la ripresa con un piglio diverso e più propositivo. Al 56’ Capasso si libera di Gargiulo e serve Della Corte che da posizione favorevole può appoggiare in rete ma incredibilmente la sfera termina alta, grossa occasione sciupata dagli ospiti. I ragazzi di Telemaco Russo sono più vivaci e creano un’altra occasione tre minuti più tardi. Ricchezza salta una serie di avversari, entra in area e lascia partire un destro molto forte che dà l’impressione del gol sfiorando il palo. Passano pochi minuti e Della Corte sfiora il vantaggio con un pregevole gesto tecnico da calcio piazzato. Il tiro è forte e ben indirizzato ma De Rosa è straordinario riuscendo a sventare in angolo e a salvare i suoi. Nel finale le Aquile Rosanero si fanno preferire ed hanno un paio di buone occasioni. Al 77’ Ndiaye riceve palla da Campana, si getta in profondità salta Romano e cocnlude verso la porta da fuori area. Il tiro del calciatore colpisce il palo e Veneziano si salva. A sette minuti dalla fine, Parente si vede sventolare in faccia il secondo cartellino giallo e viene espulso nel momento in cui i padroni di casa stavano spingendo di più. Il gol del vantaggio delle Aquile arriva infatti cinque minuti dopo. E’ l’88’ quando Ndiaye viene atterrato in area ed il direttore di gara concede il rigore. Dal dischetto si presenta Falco che calciua centrale favorendo la parata di Veneziano, sulla ribattuta però è lo stesso attaccante ad essere più veloce di tutti e a battere a rete. Grande rammarico per il Vitulazio che subisce il gol della sconfitta negli ultimi minuti. Tanto entusiasmo invece per le Aquile Rosanero che ottengono la seconda vittoria in altrettante gare.

TABELLINO AQUILE ROSANERO – VITULAZIO 1-0

AQUILE ROSANERO: De Rosa, De Matteis, Pignatelli (47’ Errico), Fusco, Gargiulo, Rossetti, Porfidia (70’Esposito), Campana, Ndiaye, Falco, Izzo (10’ Santonastaso che esce per Coppola al 65’). A disposizione: De Rosa, Balandolino, Cecere, Picozzi, Loffredo. Allenatore: Antonio Di Pippo

VITULAZIO: Veneziano, Migliore, Parente, Pede, Romano, Laezza, Della Corte (91’ Della Valle), Larucci, Diop (63’ De Lucia), Capasso, Ricchezza (80’ Raimondo). A disposizione: Capuozzo, Scuro, Russo, Pezzella, Amendola, Basilicata. Allenatore: Telemaco Russo

RETI: 88’ Falco (A)

ARBITRO: Michele Onorato

NOTE – Ammoniti: Campana, Porfidia (A); Pede, Larucci, Capasso (V); Espulsi: Parente (V)