Uno “svedese” per il Villa Literno: “Felice di questa scelta, il girone A mi affascina”

Daniele Silvestro

Il Villa Literno Calcio dà il benvenuto a “Daniele Silvestro”. Nato a Napoli, classe 1985, Daniele Silvestro (detto lo “svedese”) difensore centrale abile nel gioco aereo e in marcatura stretta sull’uomo ex: ARZANESE, CAIVANESE IN D, GLADIATOR, NOLA, GIUGLIANO AGROPOLI SCAFATESE, PORTICI, SAN GIORGIO, REAL ALBANOVA E MADDALONESE passata stagione. L’innesto di Daniele Silvestro (nella foto in maglia granata) non è condizionato dall’infortunio patito nella prima di campionato da Giorgio Chianese (Re Giorgio dovrebbe riprendere l’attività agonistica tra una ventina di giorni al massimo) ma un’opportunità last minute di mercato paventatasi al sodalizio biancorosso a pochi giorni dalla chiusura delle liste di trasferimento. Le prime impressioni a caldo del neo calciatore liternese: “Ho accettato la chiamata del Villa perché questo girone mi affascina e poi per due anni ho seguito dal vicino molte gare della squadra biancorossa. Ritengo Villa Literno calcistica una piazza che meriti qualcosa in più. Ai tifosi dico di seguirci sempre. I nostri sostenitori sono l’autentica arma in più per noi. Felice di aver scelto il Villa”. La Società augura buon lavoro al nuovo giocatore biancorosso.

Gaetano Molaro
Ufficio Stampa Asd Villa Literno Calcio