Mondragone, brillano i nuovi Felleca e Pastore ma la goleada al Napoli Nord non basta in coppa

Mondragone e Napoli Nord in campo

Il Mondragone sbanca il “Giarrusso” di Quarto con un tennistico 1-6 rifilato alla Nuova Napoli Nord, ma la differenza reti premia l’Albanova, +3 rispetto al + 2 dei granata e unica casertana agli ottavi, nella classifica delle quattro migliori seconde. I domiziani però dopo un avvio caratterizzato da due sconfitte tra coppa e campionato trovano la prima gioia stagionale trascinati dal neo acquisto Felleca, autore di un poker. All’11 infatti l’esterno gonfia subito la rete portando gli ospiti avanti nel punteggio. L’ex Catania mette la firma anche sul raddoppio granata che arriva al 27′ con un eurogol di esterno destro dal limite dell’area! L’attaccante del Mondragone è scatenato e dopo quattro minuti si presenta ancora una volta davanti al portiere di casa, questa volta dal dischetto, trasformando il rigore dello 0-3. Primo tempo che termina con il Mondragone avanti con un rotondo punteggio. Il Napoli Nord ad inizio ripresa prova a reagire a dopo pochi minuti trova il gol della speranza accorciando le distanze con Sinigallia. Dall’altro lato però c’è un Felleca in giornata di grazia che al 50′ permette ai granata di allungare ancora ed è 1-4. Al 60′ si presenta anche l’ex Puteolana 1902 Pastore con il primo gol in maglia granata per la cinquina del Mondragone.  Ancora l’attaccante al 78′ realizza la rete del definitivo 1-6 con cui termina il match. Mondragone che chiude al secondo posto nel Girone 3 uscendo a testa alta dalla competizione e con due certezze in più portate dal mercato estivo.