Casertana, D’Agostino ha scelto: il ds arriva dalla B. I dettagli dell’operazione e quando sarà presentato

Il nuovo ds Salvatore Violante

Il rush finale l’ha vinto Salvatore Violante. E’ lui il nuovo direttore sportivo della Casertana. Accordo su tutto con il presidente D’Agostino che già nel pomeriggio di ieri aveva stretto la mano al nuovo tecnico Ciro Ginestra. E’ stato lo stesso Violante a supervisionare l’operazione vista la grande stima che c’è tra i due. Il nuovo dirigente arriva dal settore giovanile del Benevento essendo stato nono solo il direttore ma anche il responsabile delle giovanili. Ha lavorato a stretto contatto con Pasquale Foggia (ds della prima squadra) e ha già molta esperienza. Dopo aver smesso di giocare si è trasferito dietro la scrivania diventando scouting di diversi club tra cui la Reggina (cinque anni), poi ds del Pomigliano e infine Benevento. Adesso potrà lavorare in una piazza ambiziosa come quella di Caserta e il suo compito sarà innanzitutto ‘tagliare’ quello che non è andato. In pratica dovrà negoziare con quei calciatori che sono ancora contrattualizzati ma che non rientrano nei piani tecnici dei rossoblù. Ginestra vuole gente di categoria giovane e motivata. Obiettivo playoff, crescita di un gruppo composto da gente affamata e vogliosa di emergere. E in questo l’esperienza e le conoscenze di Sasà Violante potranno tornare molto utili. Unico intoppo è legato alla risoluzione contrattuale col Benevento. Il segretario da ieri era fuori sede e rientrerà tra lunedì sera e martedì. Solo in quella data potrà arrivare la risoluzione e a quel punto Violante potrà mettere nero su bianco. Mercoledì, come annunciato dal club, verranno annunciate nuove cariche dirigenziali e allenatore. Ormai il nuovo corso della Casertana è iniziato.