Gracheva-Danilina in finale degli Internazionali femminili. La coppia Cabrera-Gabher trionfano nel doppio

Le finaliste del doppio

Sono la coppia composta dall’austriaca Lizette Cabrera e dall’australiana Julia Gabher le prime a festeggiare all’edizione 2019 degli “internazionali” di Caserta. Hanno vinto la finale del doppio battendo la coppia composta dalla rumena Elena Bogdan e dalla slovacca Vivien Juhaszova.

La prima semifinale del tabellone singolare, prevista fra la russa originaria dell’Uzbekistan Victoria Kan e la kazaka Ana Danilina, non si è giocata per il ritiro della Kan a causa di vesciche alle mani ed ai piedi che si è ritrovata dopo aver combattuto non poco nei quarti per avere ragione della brasiliana Gabriela Ce con il punteggio di 3-6, 6-4, 4-6   dopo due ore e 43 minuti di gioco.

La seconda semifinale del tabellone singolare, si è giocata regolarmente e la ventiquattrenne Cristiana Ferrando, nipote della ex tennista azzurra Linda Ferrando, ha affrontato la diciottenne russa Varvara Gracheva che ha a sua volta aveva superato il turno dei quarti beneficiando del ritiro della spagnola Nuria Parribas Diaz al secondo set sul punteggio di 6-1, 3-1.

Alla fine l’unico match di semifinale, lo ha vinto Varvara Gracheva che ha superato l’avversaria in due set con il punteggio di 6-2, 6-3. Senza storie i due match con la Ferrando apparsa molto nervosa, mentre la Gracheva dopo il 3-0 del primo set, resisteva al ritorno dell’avversaria fino al 6-2 finale. Anche nel secondo set, la Ferrando dal 3-1 riusciva a portarsi sul 4-3, ma non le riusciva di completare la rimonta.

Domenica mattina alle 10,30 sarà Varvara Gracheva a sfidare la Danilina per conquistare l’edizione 2019 degli internazionali di Caserta “Trofeo Powergas cup”.

Il match di finale del doppio invece ha aperto la penultima giornata della trentaduesima edizione degli “Internazionali Femminili di Tennis Città di Caserta – Powergas Cup”, manifestazione dotata di montepremi di 25.000 dollari e organizzata dal circolo del tennis di Caserta di via Laviano.

La gara di finale del doppio, fin dalle prime battute, sembrava incanalata verso la vittoria della coppia Cabrera- Grabher che chiudeva ben presto il primo set sul 6-3. Nel secondo set, la coppia avversaria Bogdan- Juhaszova provava a recuperare, ma veniva raggiunta dalle avversarie sul 4-4 che poi le superavano chiudendo il match in due soli set sul punteggio di 6-3, 6-4.

A fine match Elena Bogdan, prima di ricevere il premio spettante alle sconfitte della finale, consegnato dal consigliere del Tennis Club Caserta Aurelio Scotti, non ha nascosto la stanchezza che le ha impedito di raggiungere la pallina che ha poi dato la vittoria alle avversarie.

Contente invece Lizette Cabrera e Julia Gragher, premiate dal presidente del circolo tennistico Fabio Provitera. “E’ stata un’esperienza divertentissima – commenta ridendo Grahber – anche perché era la prima volta in questa città e con questa partner, che spero di ritrovare in coppia in altri tornei”. La replica della compagna di match: “Caserta ospita un torneo molto organizzato – dice Cabrera – quindi spero di tornare e poter proseguire meglio anche nel tabellone singolare”.

La serata di venerdì, intanto, è stata ricca di sorprese. La prima ha riguardato l’eliminazione della numero uno del tabellone Kimberly Zimmermann ad opera di Cristiana Ferrando in due set con il punteggio di 6-2, 6-2, la seconda è stata quella della semifinale prevista fra la russa originaria dell’Uzbekistan Victoria Kan e la kazaka Ana Danilina che non si è giocata per il ritiro della Kan.

I  risultati degli incontri con le foto di Gennaro Buco, le news, le interviste, i filmati del torneo realizzati dalla Fairness Agency e le curiosità sono pubblicati in tempo reale sul sito ufficiale del torneo www.itfcaserta.com ed anche sulle pagine facebook ed instagram “Tennis Club Caserta”.

Le partite del torneo sono trasmesse in streaming dalla società Crionet.