THE WOLF SOCCER SI CONFERMA VIVAIO DI TALENTI. In prova col Napoli due promesse della scuola calcio targata Anatriello

I tre talenti della The Wolf Soccer

FRATTAMINORE/ORTA DI ATELLA – La scuola calcio The Wolf Soccer si conferma un vivaio di talenti cristallini. Dopo aver ceduto la giovane calciatrice Mary Dell’Aversano, difensore classe 2007, al Napoli tre anni fa, la società di Rocco Anatriello gode della massima attenzione del club partenopeo di Aurelio De Laurentiis. Durante la scorsa settimana, infatti, ben due atleti hanno svolto uno stage con il Napoli, presso le strutture del settore giovanile azzurro gestito dall’ex calciatore di Serie A Gianluca Grava. Si tratta del fantasista classe 2010 Vincenzo Saviano e dell’esterno sinistro classe 2009 Marco Capasso. Per quest’ultimo è già il secondo stage in maglia azzurra ed al momento sta decidendo, perché ha ricevuto una chiamata anche dal Milan.

Entrambi sono il fiore all’occhiello della categoria 2008, che ha disputato il campionato Opes a Caserta. Da classe 2009 Capasso si è laureato capocannoniere con 57 reti, mentre Saviano, da classe 2010, ne ha firmate ben 33. Numeri pazzeschi per due talenti che stanno facendo impazzire tutte le difese delle categorie, con prestazioni importanti e goal a raffica.

Entusiasta di tali risultati il presidente The Wolf Soccer Rocco Anatriello, ex calciatore con tante esperienza tra Real Ortese e Dugenta: “E’ una soddisfazione enorme per tutta la scuola calcio. Marco Capasso è con me da cinque anni ed ho dato il via libera per il trasferimento. Il Napoli me l’ha richiesto ma ora deve decidere il ragazzo con la famiglia perché anche il Milan è sulle sue tracce: in maglia rossonera ha infatti svolto un torneo a Lamezia Terme. Per Vincenzo, da quattro anni con me, è il primo stage, ma sono sicuro che il Napoli non se lo farà scappare”.

Al di là dei risultati ottenuti sul campo, con tanti campionati e tornei conquistati, la scuola calcio è seguita dagli addetti ai lavori. E non finisce qui per la The Wolf Soccer che giova di tanti altri talenti nel proprio vivaio che sono pronti a spiccare il volo verso le categorie professionistiche.