Russo ed il rinnovo a Vitulazio: “Ambiente perfetto per chi ha voglia di lavorare. Rinfoltiremo la rosa, sull’obiettivo…

Telemaco Russo (foto SportCasertano.it)

VITULAZIO – In netto anticipo rispetto alle previsioni, il Vitulazio ha confermato sulla panchina Telemaco Russo. Subentrato nel girone d’andata, il trainer sannita ha condotto i rosanero alla salvezza, con qualche preoccupazione di troppo, considerando l’andamento altalenante che è avvenuto per buona parte della stagione. Di fatti Cuccari & soci sono arrivati all’undicesimo posto a quota 36 punti, con una sola lunghezza di distacco sulla zona play-out ma con la salvezza diretta ottenuta con una giornata d’anticipo. Per il Vitulazio non è stata una stagione come nelle attese, a parte ciò nella seconda parte di stagione i presidenti Achille Cuccari e Luigi De Lucia hanno individuato le doti giuste nell’ex trainer del Paolisi per ripartire nella stagione 2019-2020.

IL RINNOVO. Intervistato subito dopo la conferma, che era già nell’aria da qualche giorno, Russo esordisce parlando del rinnovo: “Mi sono trovato molto bene a Vitulazio, è un ambiente perfetto per chi ha voglia di lavorare per ottenere risultati. L’obiettivo per il prossimo anno è quello sicuramente di migliorare la posizione di classifica con cui abbiamo concluso, ci siamo salvati nelle ultime giornate ma avremmo potuto chiudere il discorso diversi turni prima. Cercheremo di rinfoltire la rosa, perché eravamo pochi numericamente. Questo è il nostro tallone d’Achille, infatti ogni partita giocavamo con quattro, cinque under”.

LA VERVE DI DE LUCIA. Su tutti ha prevalso l’ottimo campionato di Alfonso De Lucia: “Il bilancio poteva essere migliore, perché potevamo sfruttare la vena realizzativa di Alfonso De Lucia che si è laureato capocannoniere con 25 reti. Lui ha fatto il suo dovere ed anche di più, tutti gli altri potevamo fare qualcosina meglio. Avevamo lacune a livello numerico, ma non ci dobbiamo nascondere dietro questo dato”.

LA STRISCIA DI RISULTATI. Il trainer indica le informazioni positive: “Tra le note apprezzabili della stagione la striscia di sei risultati utili consecutivi. Siamo stati fortunati che la rosa era quasi del tutto a disposizione. Non avevamo giocatori sempre fuori, per quattro cinque partite non eravamo in emergenza. Di sicuro il risultato più eclatante è stata la vittoria in trasferta con la Forza & Coraggio”.

OBIETTIVI. Infine, concludendo sull’obiettivo della prossima stagione, Telemaco Russo non si sbilancia: “Vertice? L’intenzione è quella di migliorare la posizione di classifica. E’ inutile fare proclami e di classifica, dobbiamo necessariamente migliorare, poi per gli obiettivi play-off, vittoria o altro, preferisco non farli. Da questa stagione mi porto dietro il fatto che mi è saltata all’occhio una dirigenza che fa del rispetto del lavoro una caratteristica positiva. Il rispetto dei ruoli è un punto di partenza per una squadra che intende raggiungere degli obiettivi”.