VERSO AFRAGOLESE-GLADIATOR. Dalla rimonta neroazzurra al blitz rossoblu, che equilibrio in campionato

La festa del Gladiator per il goal del pareggio ad Afragola (foto Ufficio Stampa ASD Gladiator 1924)

AFRAGOLA – Continua il conto alla rovescia per la super sfida del primo turno dei play-off di Eccellenza tra Afragolese e Gladiator che si giocherà domenica 28 Aprile alle ore 16:30 allo stadio “Moccia”. Sono soltanto quattro i gironi che separano le due squadre, entrambe intenzione a qualificarsi al secondo turno per ambire alla Serie D.

I PRECEEDENTI. Durante la stagione le due compagini si sono già affrontate e la bilancia pende leggermente in favore dei napoletani. All’andata, nel fortino del “Luigi Moccia” di Afragola, i neroazzurri dei presidenti Mattia Aveta e Giacomo De Felice fornirono una prova di grande carattere, ottenendo un rocambolesco 2-2 e sfiorando la vittoria nei secondi finali con Manzi. Il primo tempo dei padroni di casa fu sontuoso ed arrivò un doppio vantaggio con Mansour e Maggio, ma la reazione sammaritana non si fece attendere con Di Paola che accorciò lo distanze in chiusura della prima frazione e De Rosa che pareggiò i conti nella ripresa. Nella gara di ritorno giocatasi al “Piccirillo” fu l’Afragolese ad imporsi con il punteggio di 0-1 grazie alla rete decisiva di Follera ad inizio ripresa.

UN SOLO RISULTATO. In virtù della posizione in classifica ottenuta a fine stagione, il Gladiator avrà a disposizione un solo risultato su tre, la vittoria, per poter continuare a sperare nel sogno chiamato serie D. La gara è molto sentita anche a Santa Maria Capua Vetere ed in queste ore sono stati venduti molti biglietti, sarà sicuramente cospicua la presenza dei tifosi neroazzurri che non faranno mancare l’apporto alla loro squadra.