Quinto posto e qualificazione ai playoff: dieci squadre ancora in gioco , domenica i primi verdetti

Dieci squadre ancora in attesa di conoscere il proprio destino in chiave playoff. Tre club che nei restanti centottanta minuti faranno di tutto per agguantare almeno l’undicesimo posto (sempre se la Viterbese non vince la Coppa Italia liberando così un altro posto). Potenza già matematicamente qualificato, Francavilla quasi ed entrambe sono in lotta per il quinto posto. I lucani affronteranno Casertana in trasferta e Vibonese in casa. Bisceglie e Juve Stabia per i pugliesi. Casertana e Monopoli sono in lotta per il settimo posto ma proveranno ad attaccare il sesto. Potenza e Sicula Leonzio attendono i falchetti, mentre i biancoverdi andranno a Rieti (già salvo) e ospiteranno il Siracusa che si è messo al sicuro dei playout. Un punto in meno per la Cavese che se la vedrà contro il Catania e poi a Bisceglie. La Reggina domenica se la vedrà contro la Vibonese (che si gioca l’ultimissima possibilità di restare in scia dell’undicesima posizione) e poi avrà tre punti a tavolino. Discorso particolare per la Viterbese che come detto è in finale di Coppa Italia e vincendola salterebbe i primi due turni playoff. Rende in casa e Paganese per i gialloblù che devono comunque provare a mettere al sicuro un posto nei playoff. A 44 c’è il Rende che domenica ospita la Viterbese e poi sarà fermo ai box per il turno di riposo. Speranze basse per i calabresi che dovranno vincere nella 37^ e poi sperare in una serie incredibile di risultati. Non è facile neppure per la Sicula che nel prossimo turno osserverà le dirette concorrenti e poi chiuderà contro una Casertana che si giocherà il tutto per tutto in chiave sesta posizione. Sei punti in palio ancora per la Vibonese che dopo il derby con la Reggina andrà a Potenza. Anche in questo caso servirà il massimo e poi sperare. Insomma giochi ancora aperti ma già questa settimana il campionato emetterà i primi verdetti.