DI LANDA SI TIENE STRETTO IL TEANO: “Campionato incredibile. Il segreto per la salvezza? Il gruppo, per il futuro…

Il calciatore Gabriele Di Landa a destra

TEANO – Archiviata la sconfitta interna con il Villa Literno, ininfluente per la classifica, si è conclusa la stagione calcistica del Teano ed è iniziato il periodo di meritato riposo per la squadra rossoverde. Dopo un inizio di campionato molto positivo nel quale i sidicini hanno anche toccato le prime posizioni della classifica, è arrivato un filotto di risultati negativi che però la squadra ha saputo allontanare con un paio di vittorie decisive nel finale di stagione, risultati che hanno permesso a Mele e compagni di raggiungere la salvezza.  Ai nostri microfoni uno dei protagonisti del campionato del Teano, il centrocampista classe 2001 Gabriele Di Landa, che il tecnico Vastano quest’anno ha adattato anche come terzino.

LA STAGIONE DELLA SQUADRA. Il giocatore fa un bilancio sulla stagione molto positiva della compagine: “La squadra ha giocato bene ed ha ottenuto ottimi risultati nella prima parte di stagione, dopo ci sono stati alcuni problemi ed abbiamo avuto un calo. Nonostante tutto però abbiamo raggiunto lo stesso l’obbiettivo che ci eravamo prefissati che era la salvezza e questo è l’importante”.

L’ADATTAMENTO ED IL MINUTAGGIO. Il promettente classe ‘2001 che solo quest’anno ha cominciato a giocare nel Teano, nato come centrocampista ma adattato come terzino sinistro, fa il punto sulla sua stagione: “E’ stato un campionato soddisfacente, ho avuto molto spazio in prima squadra e devo dire che è stata una bella esperienza. Ho giocato in Promozione e per essere la prima volta posso dire di essermi impegnato e divertito molto con i miei compagni, è stato un bel campionato”.

L’ELEMENTO FONDAMENTALE. Di Landa ci racconta qual è stata la marcia in più del Teano quest’anno grazie alla quale la squadra è riuscita a conquistare la salvezza lasciandosi alle spalle il momento negativo: “Il gruppo è stato davvero fondamentale, grazie alla coesione e all’unione che ci accomuna, siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo. Anche se abbiamo passato un periodo complicato, la squadra è riuscita a rialzarsi nelle ultime giornate, ringrazio i miei compagni e l’allenatore che ci è stato vicino sempre”.

VERSO IL FUTURO. Il difensore si proietta già alla prossima stagione parlando di obiettivi futuri. “Il mio obiettivo è quello di far bene visto che sono ancora un under. Quello della squadra sarà sicuramente di raggiungere la salvezza e di migliorare. Anche per il Teano è stato il primo anno di Promozione dopo aver vinto il campionato di Prima Categoria lo scorso anno, nella prossima stagione cercheremo di fare ancora meglio tutti insieme”.