Casertana verso i playoff con gli assist di Mancino: “Le parole di Martone ci hanno dato la carica giusta. In campo grazie al dottor Agnano e alla mia famiglia”

Mancino in sala stampa

Entra e regala l’assist a Castaldo che vale tre punti. Nicola Mancino torna dopo un mese e in sala stampa dopo il successo sul Monopoli svela un retroscena. “Quando il direttore Martone è venuto a parlare nello spogliatoio è scattato qualcosa. Voleva una squadra cattiva indipendentemente da chi sarebbe andato in campo. E infatti abbiamo giocato con lo spirito giusto, ci siamo aiutati, sacrificati e le parole del direttore Martone sono state importanti per tutti noi. Il mister mi ha chiesto di entrare e mi sono fatto trovare pronto. Avevo voglia di giocare in quella posizione e quando si è fatto male D’Angelo sono scattato in piedi. E dire che non dovevo neppure partire perchè dopo il problema alla costola abbiamo scoperto che avevo la broncopolmonite e solo grazie al dottore Agnano sono tornato subito a disposizione.Personalmente spero di essermi lasciato alle spalle il periodo negativo e voglio ringraziare la mia famiglia perchè mi è stata vicina in questo mese non semplice”. Poi un rimpianto sul risultato e una speranza: “Forse nella ripresa potevamo chiuderla sprecando qualche contropiede, ma difronte avevamo una signora squadra ben organizzata che ci ha provato fino alla fine. Ora conquistiamo questi playoff e proviamo ad andare fino in fondo. La carica del direttore e quella del presidente possono essere decisive in questo rush finale”.