DA CASERTA ALLA PROMOZIONE IN SERIE B! Gerardo Lieto tramuta in realtà il sogno dei Leoni Acerra

Gerardo Lieto

CASERTA – La prima storica promozione in Serie B dei Leoni Acerra porta la firma dell’allenatore casertano Gerardo Lieto. Al termine di una stagione palpitante nel girone unico della Serie C1 campana di calcio a 5, la compagine oronera ha conquistato la vittoria finale, trionfando all’ultima giornata contro la Trilem Casavatore. Gli acerrani sono arrivati a pari punti, 68, con lo Sporting Limatola ma si laureano campioni, in virtù dei migliori risultati negli scontri diretti (vittoria in trasferta per 4-6 all’andata, 6-6 al ritorno).

IN CLASSIFICA. I Leoni Acerra si sono dimostrati una vera schiacciasassi, collezionando 22 vittorie su 26, con 2 pareggi e 2 sconfitti. Pazzesco il numero di reti, 197, che la rendono il miglior attacco del campionato, mentre 92 i goal subiti, per la seconda miglior difesa. L’allenatore di Tuoro, ma trapiantato da una vita a Sparanise, ha scritto tale pagina insieme ad altri due casertani: l’esperto portiere Danilo Della Valle ed Angelo D’Amico. Un duello all’ultimo sangue che regala ai Leoni Acerra la prima promozione in Serie B in dodici anni di vita.

I Leoni Acerra

IL PALMARES. Per Gerardo Lieto è il secondo campionato vinto, dopo la C2 con il Maddaloni ed aver vinto i play-off regionali della Serie C1 con il Gladiator Real S. Erasmo (la promozione in B sfumò nel triangolare dei play-off nazionali): a questi si aggiunge la conquista della Coppa Italia con il Real S. Erasmo ed una finale persa. In tutte le piazze è sempre stato apprezzato, ma ad Acerra si è creata un’alchimia incredibile, tanto che i tifosi hanno esposto uno striscione nel match conclusivo che recita: “I nostri colori hai indossato fiero, Gerardo nostro condottiero”.

LA STIRPE DI TUORO. Per uno strano scherzo del destino, il suo successo è avvenuto lo stesso giorno di un altro casertano doc che, tra l’altro è nativo anch’egli di Tuoro. Si tratta di Francesco Farina campione dell’Eccellenza molisana di calcio a 11 con il Vastogirardi (CLICCA QUI PER LEGGERE). Entrambi fanno parte della stirpe di figure vincenti della frazione casertana, che ha regalato alla storia il famoso cestista Nando Gentile ed anche l’indimenticato, casertanamente parlando, Stefano Sacco che è famoso per aver rifilato un goal al Palermo, in lotta con la Casertana nell’anno della cavalcata in B, con la maglia della Battipagliese. Ora tutto lo spazio è per Gerardo Lieto e la sua splendida cavalcata con i Leoni Acerra.