Villa Literno, il dg Musto si sfoga su facebook: “Allenatori e presidenti che chiamate giocatori da noi già ufficializzati, siete la vergogna del calcio”

Antonio Musto

VILLA LITERNO – Il direttore generale del Villa Literno Antonio Musto ha esternato sul noto social network facebook tutta la sua rabbia per il comportamento di alcuni allenatori e presidenti in fase di calciomercato. Secondo quanto si apprende dalle parole del dirigente liternese, un calciatore già ufficializzato dal team biancorosso è stato contattato da un’altra società che gli ha promesso più soldi. Nel post su facebook non è scritto il nome ma negli ambienti sportivi molti sono convinti che l’atleta contattato sia Pippo Guadagno e che la società sia il Giugliano: su questo non c’è alcuna conferma. Voci ed indiscrezioni che circolano ma il dg Antonio Musto tiene alla larga ogni illusione altrui, affermando che il calciatore in questione resterà a Villa Literno. Duro, infine, l’affondo in merito agli antagonisti, anche loro per il momento non citati direttamente: “Se insistete, domani faccio nomi e cognomi”. Staremo a vedere come andrà a finire questa querelle estiva.

ECCO IL POST SU FACEBOOK

Il post su facebook di Antonio Musto

“Allenatori e presidenti che si permettono di chiamare giocatori che hanno già firmato promettendogli più soldi… ma dove siamo arrivati?! siete la vergogna del calcio. Il rispetto si dimostra con i fatti, non con le chiacchiere. Certi personaggi allenatori che fanno doppio gioco… ed io che ho sempre detto a qualche mio collaboratore che con certe persone non si debba avere a che fare. A Villa Literno questi personaggi non metteranno mai piede, valgono zero. Il Giocatore resta con noi e voi avete fatto solo una brutta figura, per adesso non faccio i vostri nomi ma se insistete domani faccio anche nomi e cognomi”.