Bella vetrina per i Giovanissimi della Dea Diana Cervino al campionato OTADS. Secondo posto e tanti riconoscimenti per i piccoli campioncini

I Giovanissimi della Dea Diana Cervino

CERVINO – Ottimo rendimento per i Giovanissimi della Dea Diana Cervino al campionato “OTADS”. Nel campionato di prima fascia riservato a ragazzi classe 2002 e 2003, la società di Alfonso Capasso e Giovina Del Gaudio ha disputato una grande stagione, arrivando ad un passo dalla vittoria finale. Il team guidato dall’allenatore Massimiliano Falco e dal vice Sebastiano Scalera ha infatti chiuso la stagione regolare al primo posto a pari merito con la Caserta Academy. I piccoli campioncini del direttore sportivo Nicola Piscitelli hanno conquistato la bellezza di 52 punti in 20 partite, frutto di 17 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte, con 83 goal fatti e 21 subiti. Nella semifinale play-off la Dea Diana ha sconfitto lo Sporting Club San Prisco sia all’andata che al ritorno (1-3 a San Prisco, 5-1 a Cervino) e si è qualificata alla finalissima contro la Caserta Academy.

La sfida, disputata sul manto in erba sintetica del “Comunale” di Lusciano, è stata giocata in maniera vibrante dalla baby-gang cervinese ma purtroppo non è finita come sperato, in una partita molto equilibrata per tutte e due i tempi. Strepitosa è stata la prestazione dei ragazzi allenati da Falco che si sono divorati diversi goal ed hanno ceduto col punteggio di 2-1. La sconfitta non rovina l’ottimo campionato disputato da uno dei fiori all’occhiello del vivaio della Dea Diana Cervino, con l’apprezzamento ricevuto dagli addetti ai lavori e dalle avversarie. Tanti i ragazzi che si sono messi in mostra, su tutti l’attaccante classe 2003 Raffaele Guerra che ha siglato 31 reti complessive (25 in campionato e 6 nei play-off) ed il capitano Vincenzo Migliore, vero e proprio punto di riferimento. Entusiasta l’intera dirigenza della Dea Diana Cervino che si complimenta con il gruppo per le soddisfazioni regalate, a dimostrazione del grande lavoro che viene svolto durante l’anno dallo staff e dai ragazzi.