Exton Volleyball Aversa pronta per i play off

Il presidente Sergio Di Meo con il figlio Sergio Jr nel giorno dell'esordio
Il presidente Sergio Di Meo con il figlio Sergio Jr nel giorno dell’esordio

La Exton Volleyball Aversa chiude nel migliore dei modi la regular season del campionato di serie B1 maschile di pallavolo, qualificandosi tra le migliori seconde della serie e con una vittoria sulla Pallavolo Martina Franca battuta 3-0, ed ora può tuffarsi completamente nei play-off per la serie A2 che prenderanno il via con le semifinali, la prima gara delle quali è in programma al PalaJacazzi il prossimo 27 maggio. Il 9 maggio 2015 per la pallavolo normanna resterà un’altra giornata da consegnare alla memoria: per il traguardo raggiunto, ma soprattutto per una storia che si ripete alle porte della serie A2. A soli 15 anni, infatti, ha esordito in serie B1 Sergio Di Meo jr, il maggiore dei tre figli del presidente Sergio, che prosegue, così, una storia pallavolistica fatta di tradizione, di padre in figlio indossando la maglia numero uno, ma anche di una promessa fatta dal massimo dirigente a tutti i giovani che amano la pallavolo e che possono rincorrere e conquistare il sogno di giocare con i grandi campioni: «abbiamo chiuso in bellezza il nostro stupendo campionato battendo il Martina 3-0 in un clima festante e gioioso che lascia ben sperare per i play-off – commenta il massimo dirigente della Exton Volleyball Aversa – l’emozione più grande mi è stata regalata da mio figlio Sergio che, a soli 15 anni, ha esordito in serie B con il coraggio e la sfrontatezza che solo l’incoscienza della tenera età sa dare. È’ stata una commozione incredibile perché esattamente dopo 20 anni un altro Di Meo ha indossato con onore la maglia numero 1. Speriamo che questo momento sia di buon auspicio per i tanti giovani aversani che si sono avvicinati con passione a questo sport nel rincorrere un sogno che può essere realtà per chiunque lo voglia». Da sogno in realtà, dunque, il passo non è poi così lungo quando ci sono forza e volontà. A metà tra i due ci sono sicuramente i play-off per la serie A2 che saranno presto realtà da giocare sul campo: «Se pensiamo che due anni fa eravamo in serie C – aggiunge il presidente Di Meo – dobbiamo solo essere orgogliosi di quanto fatto. Soprattutto per aver risvegliato il popolo pallavolista normanno che da anni aspettava silente di ritrovare quelle emozioni degli anni ’80 che hanno fatto attaccare tanti aversani a questo sport. Speriamo, soprattutto, che questa stupenda annata sappia regalare al popolo aversano la tanto agognata serie A e che tutti insieme si possa correre verso l’obiettivo più importante e non mollare mai». Da oggi alla prima gara di semifinale dei play-off dovranno trascorrere ancora due settimane durante le quali sono previsti allenamenti con coach Draganov ed il preparatore Paolo Della Volpe che intensificheranno il lavoro per puntare sul top della forma fisica e portare la Exton Aversa ad essere la solita macchina da guerra con il solo obiettivo di giocarsi il tutto per tutto per conquistare la serie A2. Di Santi e compagni entreranno in scena il prossimo 27 maggio tra le mura amiche del PalaJacazzi (gara 2 in programma in trasferta il 30 maggio ed eventuale gara spareggio il 3 giugno ancora ad Aversa) e dovranno vedersela in semifinale con la vincente dei quarti tra Lucernari Montecchio e Volley Lupi Santa Croce che si affronteranno, al meglio delle due gare con ipotetico spareggio il 23, i prossimi 16 e 20 maggio. L’altra semifinalista, la Bruno Rent Mondovì affronterà, invece, chi tra Viteria 2000 Prata e Club Italia Fipav supererà i quarti. A partire dal 6 giugno si giocheranno, infine, le gare di finale valevoli per la serie A2 sempre con la medesima formula con gara di andata, ritorno il 10 giugno ed eventuale “bella” il 13 giugno. Nelle due settimane che trascorreranno, in attesa che la Exton Volleyball Aversa torni a calcare i parquet di tutta Italia, la società guidata dal presidente Sergio Di Meo sarà come sempre impegnata in tante iniziative che manterranno vivo il rapporto con la città e confermeranno la presenza sul territorio. La prima è in programma al PalaJacazzi nella mattinata di venerdì prossimo, 15 maggio, con la partecipazione del massimo dirigente e della squadra al fianco della Senesi spa in occasione della giornata conclusiva del concorso per le scuole dal titolo «Riciclo D’Autore». Un percorso intrapreso dall’azienda che si occupa dello smaltimento dei rifiuti e dalla Exton Volleyball Aversa che, durante l’anno scolastico che sta per terminare, hanno lavorato in comune intento all’interno delle scuole per sensibilizzare i giovani studenti al rispetto dell’ambiente ed insegnare loro a vivere in base ai sani valori dello sport.