Tiro a volo, due campionati italiani al poligono Falco

Una delle pedane del Tiro a Volo Falco di Sant'Angelo in Formis
Una delle pedane del Tiro a Volo Falco di Sant’Angelo in Formis

Stagione dei grandi appuntamenti sportivi al via in provincia di Caserta con il tiro a volo in calendario al poligono Falco di Sant’Angelo in Formis. A distanza di sette giorni il complesso in riva al Volturno ospiterà due campionati italiani: domenica 3 marzo il Campionato d‘inverno individuale per la specialità fossa olimpica, domenica 10 marzo il Campionato d’inverno per società relativo alla specialità skeet. Due week end con centinaia di atleti in arrivo da tutta Italia per disputarsi i titoli in palio, ma anche per contribuire, come è ormai abitudine, del turismo sportivo con una rilevante occupazione alberghiera nell’immediato hinterland del capoluogo. In aggiunta ai due appuntamenti agonistici durante la settimana è fissato, sempre sui campi dell’Asd Falco, un raduno dei tiratori azzurri del Gruppo Sportivo Forestale, che da quest’anno sono coordinati, in veste di responsabile tecnico, dallo stesso campione olimpico Ennio Falco. “Lo sport prosegue nella sua operosa attività di servizio nei confronti della comunità -sottolinea il delegato provinciale Coni Michele De Simone-. Nonostante le oggettive difficoltà economiche Federazioni e Società sportive riescono a programmare sul territorio iniziative i cui benefici possono essere valutati non solo dal punto di vista dell’immagine e dei risultati tecnici ma anche dal punto di vista degli effetti economici sul turismo e sui settori collegati”.