U21: il Sala Marcianise cede al Napoli C5

De Angelis: “Peccato, m puntiamo al terzo posto per i play-off”

Vincenzo De Angelis
Vincenzo De Angelis

Sconfitta ma esce a testa alta l’under 21 dello Sporting Sala Marcianise che cede 4-2 alla vice capolista Napoli C5, una sconfitta quasi indolore ai fini della classifica con i biancoazzurri a quota 39 ancora quarti a tre punti dalla terza che è la Traiconet Monte di Procida sconfitta in casa del Real Amalfi che ora si porta a due lunghezze di ritardo in quinta posizione. La squadra di mister Nicolao ancora squalificato e sostituito in panchina da Cundari tiene testa per quasi tutto il primo tempo ai partenopei, miglior attacco e miglior difesa del girone N. Occasioni da ambo le parti con l’azzurrino Frosolone, Bellico e Arillo pericolosi per la squadra di mister Tarantino mentre per la squadra del duo presidenziale Detta-Campana ci provano Battista Russo e Ruoccolano. Ci vogliono quasi diciotto minuti per sbloccare il risultato, è D’Avalos a siglare l’1-0 per i suoi e dopo due minuti Arillo raddoppia e porta la partita sul 2-0 risultato che accompagna le due squadre negli spogliatoi. Mister Cundari negli spogliatoi cerca di strigliare i suoi che in apertura subito accorciano le distanze, era Ruoccolano dopo ventuno secondi a segnare e trafiggere l’estremo difensore locale. Dieci secondi prima del quinto minuto ancora Arillo ristabilisce le distanze con il gol che vale la sua doppietta personale, lo Sporting cerca di riorganizzarsi ma il gol non arriva ed il Napoli C5 riesce a mantenere inviolata la propria parta anzi serve il poker con Pantanella qualche secondo prima del tredicesimo. Questo gol taglia le gambe a Galeotafiore e soci che nonostante il passivo cercano comunque di raddrizzare la partita e dimezzano lo svantaggio con Iannone intorno al quindicesimo. Ma nonostante il forcing finale il risultato non cambia e resta fissato sul 4-2 che decreta la vittoria ai padroni di casa che con questi tre punti restano in scia della capolista Napoli Futsal S.Maria mentre lo Sporting Sala Marcianise resta in quota play-off. E’ Vincenzo De Angelis a commentare questa sconfitta “Ci abbiamo provato ma non siamo riusciti a portare a casa la vittoria, evidentemente ci manca ancora qualcosa per raggiungere le prime della classe. Questo non significa che molleremo anzi siamo intenzionati a puntare al terzo posto e poi giocarci le nostre chance negli spareggi, il campionato continua e vogliamo continuare a fare bene vincendo il più possibile”. Domenica al “PalaGianlucaNoia” di Marcianise alle ore 11 sarà ospitata l’Aesernia  ottava in classifica con 24 punti, all’andata finì 5-7 in favore di Battista Russo e soci.

Napoli C5 – Sporting Sala Marcianise  4-2

 

Napoli C5: Tomasone, D’Avalos, Tafuni, Bellico, Pazzi, Frosolone,

Pantanella, Arillo, Simeone All. Tarantino

Sporting Sala Marcianise: Renga, De Angelis, Russo B., Galeotafiore,

Iannone, Vigliotti, Ruoccolano, Massa All. Nicolao G. (Squalificato)

in panchina Cundari

Reti: 1° Tempo al 17’50’’ D’Avalos, 19’01’’ Arillo  2° Tempo al 0’21’’ Ruoccolano, 4’50’’ Arillo, 12’54’’ Pantanella, 14’46’’ Iannone

Arbitro: Ferraioli Vitolo Giovanni di Castellammare di Stabia

Ammoniti: Russo B.