Serie C Under: la Volalto Aversa strappazza Arzano



L’esultanza delle normanne

Ancora una vittoria, ancora per 3-0, a ribadire che le volaltine normanne quest’anno hanno le migliori intenzioni di ben figurare in questo campionato di serie C Under. Questo il responso dell’ennesimo sabato vincente delle ragazze aversane che hanno la meglio di un Arzano sceso ad Aversa ben deciso a vender cara la pelle.

L’inizio non è dei migliori, la sosta dello scorso sabato sembra aver messo un po’ di ruggine negli ingranaggi del gioco volaltino. Il primo set è vissuto sul vantaggio iniziale, al primo time out tecnico si arriva 8-4, un “+ 4” che viene confermato anche nella sosta successiva che vede le normanne condurre 16-12. Qui le arzanesi capiscono che è venuto il momento di farsi sentire e si rifanno sotto fino al 22-20. La grande voglia delle normanne, ben guidate da Gargiulo, non regala nulla e sul traguardo si arriva 25-20.



Il secondo set vede le arzanesi mettere per la prima volta il naso avanti: questo è il loro miglior momento che le condurrà in un battibaleno all’11-4. La panchina aversana capisce che  è necessario attingere a forze fresche (Posillipo dà un po’ di respiro a Viscardi) e le volaltine, seppur un po’ nervose, capiscono che è venuto il momento di fare sul serio. Russo e Impagliazzo (buona la loro prova) prendono per mano le compagne e le riportano a ridosso delle napoletane. Il sorpasso si concretizza sul 20-19, il match è vibrante, gli scambi lunghi esaltano la buona difesa delle arzanesi e mettono in evidenza la grande determinazione delle volaltine che sprecano due set point prima di chiudere 29-27. Il terzo set è di segno diametralmente opposto, le aversane prendono subito il comando delle operazioni per non lasciarlo più. Il loro vantaggio è costante ed anzi in conclusione si dilata a confermare la buona prove di tutto il collettivo: 25-16 e fine della contesa.

Quinto successo consecutivo per 3-0, dunque, per le volaltine apparse un po’ troppo nervose forse per la “sosta forzata” dello scorso turno che certo non ha giocato a loro vantaggio. Dello stesso avviso anche il vice-allenatore Balestrieri: ”Non so spiegarmi questo approccio così nervoso alla partita di oggi che ha rischiato di complicarci non poco il buon esito del match. Brave, comunque, le ragazze a reagire a questa situazione.”

Con questi tre punti le normanne continuano a occupare le primissime posizioni della classifica, seppur con una partita in meno delle dirette concorrenti di classifica. Sabato prossimo sono attese da un difficile match in trasferta contro il Molinari Ponticelli, altra squadra che aspira ai quartieri alti della classifica.

Intanto, nella sosta di campionato della serie C, le aversane hanno fatto “l’en-plein” nel campionato Under 18: doppio 3-0 ai danni del Massaro Grazzanise in trasferta e del Dolphin Carinola tra le mura amiche. Prossimo turno mercoledì 21 ancora in casa contro la Gran Volley Capua.