Domani mattina il Gladiator sfida in amichevole la Sessana

Tutti i ragazzi a disposizione per il tecnico Carannante, fatta eccezione del terzino classe 94’ Salvatore Arietano e dell’attaccante Durante Rima



Durante Rima in dubbio per la sfida d’andata

Continua la preparazione in casa Gladiator in vista della finalissima nazionale che vale l’accesso in D. I nerazzurri sono ritornati in campo venerdì e domani mattina, ore 10:30, al “Piccirillo” affronteranno in amichevole la Sessana, compagine di Prima Categoria impegnata nella finale play off per accedere al campionato di Promozione. Tutti i ragazzi a disposizione per il tecnico Carannante, fatta eccezione del terzino classe 94’ Salvatore Arietano e dell’attaccante Durante Rima, quest’ultimo non dovrebbe farcela per il match di andata, mentre salgono le possibilità di vederlo in campo nella finalissima di ritorno in casa. La compagine del presidente Lazzaro Luce, dopo l’amichevole di domani, si ritroverà sempre sul proprio campo lunedì pomeriggio, mentre martedì mattina effettueranno la rifinitura, e dopo l’allenamento la squadra partirà in vista di Messina.  Sponda avversari, i giallorossi che rappresentano la seconda squadra cittadina, dovranno fare a meno nei due confronti del tecnico Pasquale Rando, squalificato per aver rivolto espressioni irriguardose all’indirizzo dell’ A.A.  Di fronte in questo match si ritroveranno il miglior attacco d’Italia, vale a dire quello nerazzurro, con 102 reti siglate, al cospetto della miglior difesa d’Italia, quella giallorossa, con solo 8 reti al passivo. L’andata della finalissima ci sarà mercoledì 13 giugno allo stadio “Celeste” di Messina, mentre il ritorno domenica 17 a Santa Maria Capua Vetere, questo calendario potrebbe, come affermato anche dal tecnico Carannante, essere un vantaggio per il Gladiator, anche se, sarà importante per i sammaritani segnare almeno una rete in esterna per potersi poi giocare tutte le carte tra le mura amiche con il calore del pubblico.