R. Ortese, Del Prete: “con qualche ritocco in Eccellenza possiamo ambire ai play off”

Un gruppo di giovani di belle speranze, di carattere che al momento opportuno ha mostrato gli artigli sbaragliando la concorrenza di titolate avversarie

Staff Ortese

Sette anni insieme per una grande Ortese in Promozione capace di dominare sin dalle prime giornate di campionato. Un gruppo di giovani di belle speranze, di carattere che al momento opportuno ha mostrato gli artigli sbaragliando la concorrenza di titolate avversarie secondo i giudizi estivi degli addetti ai lavori. Mister Del Prete sottolinea l’importanza di avere un gruppo di veri uomini :”I ragazzi festeggiano come se stessimo ancora giocando. C’è ancora aria campionato. Proviamo una gioia immensa, una soddisfazione immensa. Forse qualche ragazzino non si è reso conto di quanto fatto. Se ne accorgerà col passare degli anni  quando si gioca un campionato di Promozione e non ci sono mezzi per vincerlo. Si renderanno conto di quanto fatto. Questa promozione sarà per loro un marchio indelebile per quello che hanno fatto. Una stagione irripetibile per come è nata e quanto fatto. La promozione la dedico principalmente alla squadra in primis. Anche chi ha giocato solo un tempo è stato determinante. Nicola Silvestre ha realizzato 6 partite con 4 reti e 1 2punti. Mazza ha disputato un grandissimo girone d’andata. Insigne è venuto fuori alla grande nel finale . Borzacchelli determinante contro il Sant’Arpino. Tutti hanno dato il loro contributo. Per loro e il presidente Aletta la fantastica promozione. Ho visto felicissimo il nostro presidentissimo . E’ una cosa bellissima, vedo la gioia nei suoi occhi. Questo mi fa immensamente piacere perché gli ho dato una grandissima soddisfazione. Il futuro Possiamo sbilanciarci con gli obiettivi per il futuro. Se partiamo solo per salvarci, sarà difficile che lo faremo. Se indoviniamo qualche piccolo ritocco con questo gruppo, possiamo puntare ai play off anche in Eccellenza. Lo dico convinto e ce ne accorgeremo nelle prime 5 posizioni. Un applauso a uomini come Di Maio uomini spogliatoi e fondamentali per noi”.