Serie B: il Volturno ospite dell’Enzo Grasso

Il Volturno è chiamato a difendersi a Siracusa

Archiviato il campionato femminile di A1, col Volturno che ha chiuso all’ultimo posto retrocedendo in A2, la compagine maschile a Siracusa ha, almeno sulla carta, l’ultima occasione per fare punti in regular season del girone 4 di Serie B di pallanuoto, poi ci saranno Sikelia Palermo e Bari. Nonostante in classifica il distacco con l’Enzo Grasso non è incolmabile (e colmarlo significherebbe salvezza), il Volturno dovrà ancora una volta fare i conti con le assenze. E domani (si partirà con l’aereo per Catania) coach Fusco avrà a disposizione 10 uomini, compreso se stesso. Sedicesima giornata e terz’ultima che potrà definire ancor di più gli equilibri sia in testa che in coda, dove il Volturno proverà alle ore 16 a fare la sua onesta partita in una piscina difficile contro una squadra che vuole tirarsi fuori dalla zona calda. Fusco farà a meno di Grimaldi, Fiengo e Bernaudo, oltre ai soliti noti out per squalifica o per motivi personali/lavorativi. Arbitrerà la gara Cimenti di Palermo. “Per noi conta giocare bene e crescere – ha dichiarato Fusco -, ma non credo sarà facile fare risultato. A dire il vero stiamo già preparando i play-out, dopo questo campionato che si è trasformato più volte in una farsa per noi”.