Il Volturno torna alla vittoria contro la Rari Nantes Taranto

Salemme, 4 gol per lui contro il Taranto

Il Volturno maschile ritorna alla vittoria dopo 9 partite senza i 3 punti. Nella quindicesima giornata del girone 4 di Serie B i gialloverdi di coach Fusco si impongono 11-6 contro la Rari Nantes Taranto, fanalino di coda con 3 punti (guadagnati a tavolino). Partita sempre in controllo per i sammaritani, alle Piscina Comunali di Bari (in campo neutro) contro i tarantini con i parziali di 2-1, 5-3, 2-0 e 2-2. Con Natangelo squalificato e con Grimaldi indisponibile per motivi personali, Fusco si ritrova di nuovo con 9 assenti tra squalificati ed indisponibili rispetto alla rosa di inizio stagione. Pasquariello e compagni partono contratti dopo il brutto stop della scorsa partita contro il Catania. Alla fine dei primi 8 minuti il risultato recita 2-1 per i ‘padroni di casa’. Altalena di gol nel secondo periodo e al cambio vasca si va sul 7-4. I sammaritani sbagliano prima in avvio con Pasquariello, che poco dopo si fa perdonare siglando l’8-4. Da quel momento il Volturno passa a 5 gol di vantaggio che mantiene fino alla sirena controllando nell’ultimo parziale i tarantini. La compagine di Fusco, oggi in acqua come centroboa per sopperire alle assenze, sale così a quota 14 punti e nella prossima giornata a Siracusa ci sarà uno spareggio salvezza con l’Enzo Grasso. “Era una partita da vincere e l’abbiamo vinta – esordisce Fusco nel post gara -, ma non è un test molto indicativo, dati gli avversari. C’è da dire che noi abbiamo risposto bene in alcune situazioni per poi gestire con tranquillità la gara. Abbiamo sbagliato molto ed il risultato poteva essere più largo, ma anche così ci accontentiamo, data l’emergenza perenne che viviamo”. Una battuta il coach gialloverde la concede anche in vista del prossimo match: “A Siracusa sarà davvero dura. La condizioni ambientali lì sono difficili da gestire ed in più loro devono conquistarsi i punti definitivi per la salvezza, e farlo proprio su di noi. Spero di avere qualche ragazzo in più da schierare e comunque ce la giocheremo fino all’ultimo secondo. Questo campionato insegna che i risultati a sorpresa possono venir fuori, anche se sinceramente credo che possiamo evitare difficilmente i play-out”, conclude Fusco.

 

Volturno S.C.  11

RN Taranto  6

 

Volturno: Perfetto, Tatavitto, Pasquariello 3, Salemme 4, Sangermano 2, Fiengo, Magliulo L., Magliulo F. 2, Russo, Fusco, Curcio. All. Fusco

RN Taranto: Ciocia, Semeraro, Barletta, Matarrese, Russo, Cantarella, Conte 1, Liuzzi 1, Oliva D. 2, Pugliese 1, Scarpato, Moccia, Oliva V. 1. All. Sabato

Arbitro: D’Alessio

Parziali: 2-1, 5-3, 2-0, 2-2

Superiorità: Volturno 3/5 + 2 rigori (1 sbagliato), RN Taranto 3/9.