Casagiove che batosta: il Tonia Futsal cala la cinquina

Boys travolta 5-0 allo Sporting Club Ercole. Giornata no dei rossoblù

La Boys Casagiove durante un timeout

Casagiove travolto dal Tonia Futsal. Merita la vittoria la squadra di Parete, che controlla il risultato sin dall’inizio, approfittando di qualche disattenzione difensiva dei padroni di casa. Primo minuto e prima discesa pericolosa di Tamburrino, ma Labonìa non sfrutta l’occasione. La risposta è di capitan Palmieri, che però non inquadra la porta. Ancora il numero 10 rossoblu tenta il destro, ma è debole e centrale. Impreciso anche Marinetti su punizione, il Casagiove va a fiammate, impensierendo gli avversari, ma non concretizzando in gol. Dall’altra parte Mazzarella salva i suoi prima sulla conclusione di Chianese, poi respingendo il sinistro di Basile, rimediando anche sul tap-in tentato, ancora, da Giovanni Chianese. Ma il gol ospite è nell’aria. Confusione nei pressi della porta del Casagiove, Verile non allontana a sufficienza ed Esposito beffa gli avversari realizzando l’1-0. Poi doppia chance per Verile, ma nulla di fatto. Palla persa a metà campo di Batista, Labonìa va in contropiede e serve Ponde, il cui destro trova solo il palo. E’ ancora la squadra di Parete a rendersi pericolosa, Labonìa mette in mezzo dall’out di destra, Mazzarella non trattiene e Mangiacapra fa 2-0. Prima dell’intervallo la Boys soffre un’altra ripartenza avversaria, che tuttavia Basile non trasforma in rete. Nella seconda frazione di gioco la squadra di Mister Iannucci ci prova a più riprese, rischiando però in contropiede. Mazzarella è graziato dall’arbitro che non vede il fallo di mani fuori area, ma il Casagiove non riesce a far male collezionando solo qualche misero tiro da fuori. Quindi sale in cattedra Tamburrino. L’universale del Tonia Futsal sfugge via a Della Valle e piazza il diagonale del 3-0. Palmieri cerca di scuotere i suoi, ma in difesa gli avversari fanno quello che vogliono e chiudono il match con il poker firmato ancora Tamburrino. Non è giornata per Batista che spara alto, mentre Tamburrino non si ferma, raccoglie la respinta di Mazzarella e mette a segno la tripletta personale che chiude i giochi. Termina 0-5. Il Casagiove viene sconfitto in casa e dovrà riprendersi da subito, per non perdere altri scontri salvezza. Per il Tonia 3 punti d’oro.