Il Ma.Ma. Futsal illeso nel derby con lo Scafati

Finisce 2-2 con gli ospiti bravi a recuperarecon Aguiar e Guerra

Il Ma.Ma. Futsal nel derby con lo Scafati

Finisce in parità l’atteso derby tra Scafati S.Maria e Napoli Ma. Ma. Futsal, 2-2 il risultato finale in una gara densa di emozioni e davvero giocata bene. Un assente per parte con Alban che alza bandiera bianca nella squadra di mister Ivan Oranges per una forte tendinite mentre tra i padroni di casa è Schleder ad essere costretto alò forfait. Ci vuole un tempo di attesa però per vedere i gol visto che la prima frazione di gioco termina a reti bianche, dopo venti secondi capitan Gigliofiorito viene atterrato da Amirante da dietro. Punizione e giallo per il difensore canarino, Costa ci prova su punizione per due volte c’è il tiro ma la palla non vuole entrare. Al terzo Costa taglia la difesa assist perfetto per Gigliofiorito, destro al volo la palla però esce di poco. Due minuti dopo botta di Alves murata da Amirante palla che resta in gioco ma mette fuori causa l’eventuale intervento di Guerra. Tattica iniziale molto attendista quella della squadra dell’ex Marcianise Douglas Pierrotti che solo all’ottavo si fanno vivi per la prima volta con una punizione dal limite di Botta che trova Amirante ma non fa i conti con Guerra che salva sulla linea poi è Sinno a sbrogliare. Al nono Zaro mette teso al centro ma non c’è nessuno a raccogliere l’invito, poi ci prova Aguiar con una girata di sinistro ma l’estremo difensore di casa salva in due tempi. Pochi secondi più tardi è Salerno a provarci ma Sinno è sicuro, un minuto dopo puntata di Guerra al centro area Mattiello anticipa in tempo Aguiar. Al dodicesimo punizione contestata dal Caffè Toraldo, Botta serve Salerno ma il tiro è letteralmente sballato. Al quarto d’ora Costa serve uno splendido assist sul secondo palo ma “Batata” Alves arriva con qualche secondo di ritardo e spreca un gol fatto. A due minuti dal termine Salerno ci prova di testa ma Sinno blocca, subito dopo Aguiar per Alves ma Mattiello salva; sul finale invece girata al volo di Gigliofiorito con Mattiello ancora protagonista nel dire no.  Il tempo di battere l’inizio della seconda frazione e Testa porta i suoi in vantaggio, elude l’intervento di Alves ed in contropiede buca Sinno tra le gambe. Al terzo minuto Costa sradica la palla dai piedi di Botta serve Alves che evita Mattiello ma al momento di mettere in rete incespica con il pallone e vanifica il possibile pareggio. Al quarto Testa ha la meglio su Alves in uno scontro tutto fisico ma Sinno si oppone alla grande di piede, sulla ripartenza botta di Costa al volo che esce di poco con Mattiello immobile. Al quinto la prodezza di Fabio Aguiar che mette in mostra tutta la sua classe, il portoghese da terra con una bellissima punta fa secco di sinistro il portiere locale. Al settimo botta dalla distanza di Salerno, Sinno non trattiene ma si riscatta con un intervento super su tiro di Milucci. Al nono l’ex Andreozzi mette a centro una bella palla ma Preisler in un sandwich è atterrato ma per l’arbitro non ci sono gli estremi per il rigore, lo Scafati riparte ma Sinno di piede respinge il tiro di Salerno. Al dodicesimo Andreozzi perde palla ed innesca Zaro in contropiede che si defila troppo e spreca l’occasione. Poi è Costa a provarci prima con il solito destro a giro che lambisce la traversa poi da angolo serve Aguiar la cui puntata trova Mattiello pronto alla presa. Zaro ci prova ma Sinno chiude lo specchio ed al sedicesimo tutto in pochi secondi: azione insistita di Guerra con Mattiello che intercetta la prima conclusione palla ancora tra i piedi del laterale mancino che deposita in rete per l’1-2. Palla al centro e Scafati che con Testa va subito in attacco, il pivot tira e trova una fortunosa deviazione che fa insaccare il pallone nell’angolo alla sinistra di Sinno ed è subito pareggio. Nell’ultimo minuto Sinno lancia lungo, Guerra colpisce di testa e Mattiello si rifugia in angolo e qui gridano tutti al gol i tifosi ospiti quando Costa serve Aguiar e la sua botta si stampa sul palo proprio quando la sirena suona e sancisce la fine delle ostilità. Sale a 5 punti il Napoli Ma. Ma. Futsal con il secondo pareggio esterno consecutivo dopo quello di Fasano in attesa di ospitare sabato prossimo a Cercola il Csg Putignano.

SCAFATI S.MARIA: Fabiano, Amirante, Botta, Pipolo, Zaro, Mele, Fabbrini, Sepe, Testa, Milucci, Salerno, Mattiello. Allenatore: Douglas Pierrotti

 NAPOLI MA. MA. FUTSAL: Sinno, Guerra, Madonna, Gigliofiorito, Alves, Andreozzi, Preisler, Aguiar, Russo, Costa, Battistone. Allenatore: Ivan Oranges

 ARBITRI: Del Piano e Mameli di Cagliari

AMMONITI: Amirante

MARCATORI: 9” st Testa, 5’07” st Aguiar, 16’03” st Guerra, 16’09” st Testa