Miseria e Nobiltà: blitz a Casavatore nonostante il pessimo arbitraggio

Guglielmo Loasses mvp dell'incontro

Prima vittoria esterna stagionale per il Miseria e Nobiltà Maddaloni. A Casavatore i gialloblù sfoderano una grande prestazione imponendosi 6-4. Trascinatore della giornata è stato uno stratosferico Guglielmo Loasses autore di quattro reti. Verdicchio e Tufano hanno sugellato una vittoria condita però da aspre polemiche per l’arbitraggio. Il vice presidente Del Monaco sorride a denti stretti: “Di buono c’è solo la nostra prestazione e il risultato. Vincere contro sette avversari è stato davvero difficile. Una direzione arbitrale a dir poco vergognosa capace di inventarsi un rigore e fornire anche l’assist per il momentaneo pareggio dell’Acacie. Non è possibile essere penalizzati in questo modo. Le cose dovranno cambiare altrimenti saremmo costretti a prendere drastici provvedimenti”. Poi torna sui tre punti: “L’avevo pronosticato alla vigilia e così è stato. Vincere oggi ci ha dato quella iniezione di fiducia che ci consentirà di proseguire con fiducia e consapevolezza nei nostri mezzi. Bravi tutti, da Verdicchio a Di Vico passando per un immenso Loasses che ha trascinato i compagni dimostrando di essere un grande”. Un pensiero infine per l’ex Gerardo Lieto che ha vinto la sua prima partita con il Sant’Erasmo: “Il mister è e resterà una persona speciale per tutti noi. Se il Maddaloni è in C1 è anche merito suo. Complimenti a lui epr questa affermazione tra l’altro su un campo così difficile come San Giuseppe”.