Vis, Bottone: “Obiettivo sfornare giovani come ogni anno per le società maggiori”



Mister Bottone

Il primo amore non si dimentica mai. Ritorno in panchina per Nicola Bottone l’anno scorso responsabile della scuola calcio di Giovanni De Siato. Per lui quest’anno un doppio incarico prestigioso:allenatore della categoria ’04 e dirigente amministrativo. L’esperienza lo scorso anno emozionante e adrelanitica per gli otre 300 iscritti per una stagione densa di soddisfazioni. C’è fermento al campo al centro sportivo “La sapienza”con le squadre che si allenano con entusiasmo e professionalità. Lo stesso Bottone sottolinea l’importanza di istruttori preparati per la crescita generale del gruppo:”Da sempre sono uomo di campo, l’anno scorso ho sofferto stando troppo fuori. Il presidente ha ritenuto di affidare questa categoria 2004 a me ritenendomi la persona dalle caratteristiche adatte per seguire i ragazzi. Ci stiamo allenando per adesso il lunedì , giovedì e sabato al campo sportivo “La sapienza” dalle 16 fino alle 17:45. E’tutto provvisorio in attesa di definire della situazione campi. Ho attualmente un buon gruppo con 15-16 ragazzini con le iscrizioni che aumentano giorno dopo giorno. Vedo un interesse maggiore da parte dei ragazzi e son certo che supereremo il tetto dei 300 iscritti. Vedo l’interesse dei ragazzi a far parte di questa squadra e le domande dei genitori che vorrebbero i loro figli calciatori. Dovrebbero imparare a lasciar liberi i ragazzi dando fiducia nel nostro operato. Il compito più bello è quello di cominciare con ragazzini che sono armati di entusiasmo. Ho accettato il doppio incarico con molto piacere. La tradizione della Boys continua con l’obiettivo affascinante di sfornare giovani come ogni anno per le società maggiori”.