Feola: “Ancora tanto lavoro da fare”

Feola e Camorani in conferenza stampa

In sala stampa mister Feola mastica amaro: “Meglio prendere due schiaffi adesso che siamo ancora all’inizio piuttosto che tra qualche settimana. Sapevamo che c’era molto da lavorare e oggi ne abbiamo avuto la conferma. Benino i primi 20-25 minuti poi ci siamo adagiati, abbiamo abbassato il ritmo e per loro è stato tutto più facile. Dispiace perdere alla prima e davanti il nostro pubblico, ma siamo stati puniti da due prodezze di Del Prete e dobbiamo farcene una ragione. I rinforzi? Arriveranno, la società si è attivata e credo che presto saranno con noi. Ora però rimbocchiamoci le maniche e ripartiamo”. Amareggiato anche Alfonso Camorani che nella prima davanti i suoi tifosi deve già raccogliere un ko: “Una battuta d’arresto incredibile ma è solo colpa nostra. Dopo il gol ci siamo accontentati e loro hanno preso in mano le redini del gioco. Perdere non fa mai piacere, soprattutto davanti a questa gente a questi tifosi che hanno cantato e ci hanno sostenuto fino alla fine. Adesso dobbiamo subito riscattarci e recuperare questi punti persi”.