Cinquina del Real Volturno al San Cipriano



R. Volturno

Tutto come previsto, pronostico rispettato. Il Real Volturno sbanca il comunale di San Cipriano con un netto pokerissimo e resta agganciato a tre giornate dal termine al treno play-off. Sin dalle prime battute si capisce facilmente quello che sarà l’andazzo del match, con gli ospiti che sfiorano ripetutamente il gol con Ianniello, prima che lo stesso sblocchi il risultato al 13’raccogliendo un preciso cross di Di Sorbo Simone. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, e due minuti più tardi, nella prima azione costruita, trovano addirittura la rete del pareggio con un’azione tutta di prima che Capoluongo finalizza trafiggendo Maiuri in uscita. Anche la reazione del Real Volturno non si fa attendere, e si ritorna all’assalto del fortino di casa, e non si contano i gol sfiorati di un niente dagli avanti rossoblù. Sembra un film già visto, ma oggi neanche il primo vero caldo riesce a fermare la voglia di vincere della formazione di mister Di Costanzo. Ed è così, che al 23’ Ianniello ben innescato da un preciso lancio di Tersigni riporta i suoi in vantaggio. La gara non conosce che un assedio rossoblù, al 41’ è ancora Ianniello imbeccato nel corridoio da Salzillo, insacca con un preciso diagonale sull’uscita di Matale e fissa il punteggio sul 3-1 sul quale cala il sipario della prima frazione. Identico copione nella ripresa, con gli alvignanesi perennemente stanziati nella trequarti dei padroni di casa, ma soprattutto a divorarsi palle gol che sembrano impossibili da non realizzare, come quella capiata a De Cecio che dopo aver saltato anche il portiere a porta vuota, complice anche un rimbalzo non perfetto della sfera, coglie incredibilmente la traversa. Si sa, anche se non scritta, la regola del gol mangiato gol subito, o di chi sbaglia troppo alla fine paga, sembra al 30’ materializzarsi sul Real Volturno. Dagli sviluppi di un calcio d’angolo un tiro di Riccio viene respinto da Altieri F. con il braccio troppo staccato dal corpo, per l’ottimo Signor Costabile non ci sono dubbi e decreta un giusto calcio di rigore che Di Sarno magistralmente trasforma, ed incredibilmente a 15’ dalla fine riapre anche una gara cha  a tutti sembrava già chiusa. Spinto dalle urla di mister Di Costanzo, i rossoblù di Alvignano capiscono che devono darsi una svegliata. Detto e fatto. Al 36’ Di Sorbo Armando sale in cattedra salta due avversari ed appena entrato in area e tirato giu vistosamente da  Di Sarno. Anche qui rigore netto, e lo stesso Di Sorbo trasforma per il 4-2 per i suoi. Due giri di lancette ed ancora Di Sorbo dagli sviluppi di un corner con un destro al volo fissa il punteggio finale sul 5-2. A due giornate dalla fine, i giovani rossoblù  di patron Di Meo sono ancora in lotta per i play-off, e questo comunque vada è già un successo, per una Società che si sta facendo valere anche nel suo primo campionato di Eccellenza.

Junior San Cipriano 2005 – Real Volturno 2-5



Junior San Cipriano 2005: Matale A.,Matale M., Pagano, Martino, Diana P., Diana A( 35’st Serao)., Di Sarno, Bove, Capoluongo, Esposito( 18’st Mangiacapra), Cerullo(33’st Riccio).

Allenatore: Di Tella

Real Volturno: Maiuri, Di Sorbo S( 37’st Ciaramella)., Della Valle ,  De Gennaro, Altieri F, Iorio, De Cecio ( 15’st Biasucci),Salzillo, Ianniello(39’ st Borrao), Di Sorbo A.(39’st Marra), Tersigni(22’st Altieri V.) A disp.Natale.                                                                                                                                    

Allenatore: Di Costanzo         

Arbitro: Costabile di Napoli
Marcatori: 13’-23’41’ pt Ianniello(RV), 15’pt Capoluongo(JS),30’st Di Sarno(JS) 36’-38’st Di Sorbo A.(RV)

Note: spettatori 30 circa, angoli 6-2 per il Real Volturno. recupero 1 pt, 4 st.