Il Gladiator supera la capolista



Mazza

Con la stessa orchestra, ma con maestro diverso, il Gladiator suona una dolce sinfonia alla capolista che ci lascia le penne al Piccirillo. Ottimo esordio per mister Di Somma che rilancia i nerazzurri nella corsa alla salvezza. Un primo tempo privo di occasioni, infatti al 3’ minuto Trematerra supera Esposito, ma il suo tiro termina alto. Un po’ la paura di perdere di entrambe le squadra addormentano il match, infatti per un azione pericolosa occorre aspettare il 31’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Sansone, Lepre stacca di testa, ma il suo tiro termina alta. Dopo 1 minuto di recupero le squadra vanno negli spogliatoi con i sammaritani consapevoli che si può vincere. La ripresa si apre bene per i colori nerazzurri, infatti al 47’ Bonavolontà cross, il tiro viene deviato da Cavallini che serve Mazza, che da sotto porta non sbaglia e fa esplodere il Piccirillo. Dopo il gol i padroni di casa amministrano la partita, al 53’ Trematerra cross per Borrelli, ma Di Ronza attento para. I nerazzurri hanno la possibilità di chiudere il match sugli sviluppi di un contropiede, ma Mazza sbaglia l’ultimo passaggio. Giunti al 79’ Infante ci prova da fuori area, ma il suo tiro sfiora il palo. Al 86’ Infante da sotto misura tira a botta sicura, ma Di Ronza salva i suoi. Passa un minuto e Gatta ci prova da fuori, ma il suo tiro colpisce l’esterno della rete. Al 89’ ci prova Borrelli di rovesciata ma il tiro termina alto. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro sigla la fine del match con il Gladiator che torna alla vittoria confermandosi ammazza grandi.

GLADIATOR-CAMPANIA 1-0



GLADIATOR: Di Ronza, Paracolli, Esposito, De Luca (33’st Palmieri), Zamparelli, Mazzarella, Mazza, Gaveglia, Lepre (36’st Raia), Bonavolontà (27’st De Rosa), Sansone. A disp. Migliaccio, Fazzone, Parentato, Maioriello. All. Di Somma.

CAMPANIA: Marino, Pellini, Fiorillo (15’st Infante), Gatta, Cavallini, Baratto, Bifaro, Di Palma, Borrelli, Trematerra (33’st Caiazzo), Prato (6’st Colesanti). A disp. Conte, Ferrara, Landieri, Altomare. All. Campana.

ARBITRO: Pezzi di Loddi.

MARCATORE: 2’st Mazza.

NOTE: Spettatori 150 circa, ammoniti: Esposito e Cavallini