Cuore Casagiove: pari e botte in casa del Maleventum

Antonio Russo in azione

Quella in casa del Maleventum era una trasferta temuta dal Casagiove. E non solo per il tasso tecnico dei sanniti. Prima, dopo e durante, alcuni tesserati sono stati letteramente aggrediti da alcune persone riconducibili al club beneventano. Alla fine ci hanno pensato i fratelli Russo (una doppietta a testa) che con le loro prodezze hanno permesso al Casagiove di uscire indenne dal campo di battaglia. Il presidente Costanzo presenterà ricorso peralcuni episodi che hanno falsato il regolare svolgimento del match.