Campanella: “Che beffa all’andata, ma ci rifaremo”

Francesco Campanella

Quel gol del Siracusa al 92’ è ancora vivo nella memoria dell’Aversa. Lo ricorda bene Francesco Campanella che non vede l’ora di scendere in campo: “C’è voglia di rifarci, di vincere e tornare a fare punti. In queste due settimane ci siamo allenati bene e speriamo di ripetere l’ottima prestazione offerta contro il Brindisi battendo un’altra grande di questo girone. Rivincita? Chiamatela come volete, basta festeggiare al novantesimo perché siamo arrivati ad un momento clou del campionato e non ci si può permettere di sbagliare”. La concomitanza di Napoli-Catania rischia di allontanare gran parte della tifoseria. “Con la serie A a pochi chilometri è difficile vedere uno stadio pieno, ma confidiamo negli appassionati, in quelle persone che non ci hanno mai abbandonato perché solo rimanendo uniti possiamo farcela”.