Un’ottima Casertana pareggia ad Avellino. A Tito risponde Sena



I casertani ad Avellino (Foto Mario D’Argenio)

 

 



 

 

 

 

8 Ago 2022 - 18:00
Primo tempo: 0-0
Avellino
1
Casertana
1
Tempi regolamentari
Goal
Goal
Fabio Tito
54'
Rigore sbagliato
Rigore sbagliato
27'
Formazioni
Avellino
 
d
Simone Auriletto
 
d
Manuel Ricciardi
46'
 
d
Gianandrea Zanandrea
64'
 
c
Daniele Franco
 
a
Antonio Di Gaudio
46'
 
a
Giuseppe Guadagni
 
c
Marco Garetto
74'
 
d
Ramzi Aya
64'
 
d
Fabio Tito
54'
Sostituti
 
p
Richard Gabriel Marcone
 
d
Lorenzo Moretti
64'
 
a
Claudiu Micovschi
46'
 
c
Antonio Matera
 
a
Raffaele Russo
46'
 
c
Jacopo Dall'Oglio
 
d
Gennaro Scognamiglio
 
c
Alessandro Mastalli
74'
 
d
Andrea Sbraga
64'
 
Marco Mauri
 
Mattia Tarcinale
 
Luca Stanzione
Allenatore
Roberto Taurino
Casertana
Allenatore
Sostituti
Fuori
Antonio Di Gaudio
Dentro
Raffaele Russo
46'
Avellino
Fuori
Manuel Ricciardi
Dentro
Claudiu Micovschi
46'
Avellino
Fuori
Ramzi Aya
Dentro
Andrea Sbraga
64'
Avellino
Fuori
Gianandrea Zanandrea
Dentro
Lorenzo Moretti
64'
Avellino
Fuori
Marco Garetto
Dentro
Alessandro Mastalli
74'
Avellino
Cartellini
70'
Cartellino giallo
Statistiche partita
Avellino
Casertana
Calci d'angolo
8
5
Commento partita

E' già una Casertana in palla. E' sorprendente come la squadra rossoblu dopo le due settimane di intenso lavoro svolto a Roccaraso sia già pronta (e fare bella figura) nell'affrontare un avversario di categoria superiore. E' un'amichevole, o allenamento congiunto (come si dice di questi tempi) ma la Casertana ha dimostrato di poter affrontare il campionato di Serie D da protagonista. Attenta ed aggressiva in fase di non possesso palla, ha tenuto testa all'Avellino. Protagonista, nel primo tempo, il portiere Prisco (2003) che prima è stato bravissimo a deviare in angolo una letale punizione di Guadagni e poi superlativo nel respingere un calcio di rigore battuto da Bernardotto. Difesa solida (solo una sbavatura per Dionisi) e ripartenze veloci, interpreti idonei all'idea di gioco di Parlato. E poi avere in squadra uno come Gianluca Turchetta, che in Serie D è un lusso, significa per l'allenatore avere varie soluzioni in attacco.

Le reti arrivano nella ripresa. Passa in vantaggio l'Avellino con Tito che al volo concretizza una buona apertura di Micovischi. Nulla può fare Prisco. La Casertana riequilibra l'incontro con l'avellinese Sena (2004). Angolo di Turchetta e Sena, di testa, infila Pizzella. Nonostante i tanti cambi la gara resta viva e interessante. Da segnalare il secondo tempo del giovanissimo Sena. Casertana promossa. I tifosi possono essere felici e fiduciosi.

 


error: Content is protected !!
P