RIAPERTA LA PALESTRA ALLA SCUOLA MAZZOCCHI. A S. Maria C.V. torna a vivere un luogo di sport per tutti



Palestra Mazzocchi

SANTA MARIA CAPUA VETERE – A distanza di anni torna a rivivere la palestra della scuola ‘Alessio Simmaco Mazzocchi’ di Santa Maria Capua Vetere. Stamattina è avvenuta la riapertura ufficiale della palestra, alla presenza dei vertici scolastici e dell’Amministrazione Comunale, rappresentata dal sindaco Antonio Mirra e dall’assessore con delega allo sport Francesco Rosario Di Nardo. Si tratta di un importante passo avanti per la città sul piano non solo sportivo ma sociale. L’assessore Di Nardo ha espresso la sua soddisfazione per la riapertura: “Stamane un bel momento per la città. Dopo importanti lavori di riqualificazione, abbiamo riaperto la palestra della scuola Mazzocchi. Dopo decenni, è stato riconsegnato alla comunità un luogo vitale per gli studenti, le associazioni e lo sport in generale. Passo dopo passo”.

Sull’argomento si sofferma l’Amministrazione Comunale di Santa Maria Capua Vetere
Altro “centro” dell’Amministrazione Mirra: aperta la nuova palestra della scuola Mazzocchi. Entusiasmo e soddisfazione non sono certo mancati questa mattina, per l’apertura della nuova palestra della scuola Mazzocchi, soprattutto pensando alle numerose generazioni di studenti che in quell’istituto hanno dovuto farne a meno per decenni. Il primo canestro non poteva non essere quello del Sindaco Mirra che, già dalla precedente consiliatura, ha fortemente creduto nella realizzazione di questo progetto. “Oggi abbiamo restituito ai nostri giovani uno straordinario luogo di aggregazione, una palestra appunto, dove poter svolgere attività fisica e varie discipline sportive – ha dichiarato Mirra – Noi tutti conosciamo i valori educativi e sociali dello sport e, anche per questo, abbiamo fin da subito profuso energie e risorse per raggiungere questo straordinario obiettivo”.
Il momento della riapertura – con il Sindaco Mirra, l’assessore allo Sport Di Nardo, il Dirigente scolastico, i docenti e gli alunni – ha permesso di apprezzare gli interventi posti in essere, con un importo di circa 100 mila euro, che hanno consentito la realizzazione del nuovo impianto elettrico, di spogliatoi con annessi servizi igienici, della pavimentazione in parquet, dell’allestimento delle attrezzature sportive per consentire la pratica di basket e pallavolo, di un accesso indipendente sul lato del parcheggio scolastico che consentirà l’utilizzo della palestra, fuori gli orari scolastici, alle associazioni sportive a cui la palestra verrà affidata attraverso le procedure che l’Amministrazione Mirra ha messo in campo già da qualche anno “per ampliare sempre di più la diffusione dello sport e dei valori ad esso strettamente collegati”.