ASSALTO ALL’ECCELLENZA. Il Castelvolturno ha scelto mister Valerio ed ha un solo obiettivo: “Torno in Promozione per vincere insieme a questo grande club”



Mister Angelo Valerio

Per vincere nel calcio serve chi è abituato a vincere e ha già trofei in bacheca. Detto fatto perché il Castelvolturno del presidente Ambrosca ha solo una cosa in mente: il salto in Eccellenza. Ecco perché da poche ore è stato ufficializzato l’arrivo in panchina di Angelo Valerio. Uno storico ‘double’ con il Marcianise, due salvezze ottenute in Eccellenza dimostrando di avere idee nuove e proponendo un bel calcio. Lo seguiranno nella nuova avventura il vice Francesco Maresca, il preparatore dei portieri Franco Di Caprio e quello atletico Pasquale Palma. Il ds Caruso è già all’opera per allestire un vero e proprio ‘dream team’ che sia in grado di dominare la stagione. “Mi hanno chiesto di salire in Eccellenza senza mezzi termini – ha affermato il tecnico casertano – e non vedo l’ora di iniziare. Ho parlato con la famiglia Verdicchio aspettando fino alla fine una svolta. Purtroppo a Maddaloni le cose vanno per le lunghe e non si conoscono i tempi e di comune accordo abbiamo deciso di intraprendere strade diverse. Mi fece piacere la riconferma da parte loro, ma forse non era destino. Quando poi mi ha chiamato il Castelvolturno prospettandomi il progetto…Non posso aggiungere altro perché ho trovato massima disponibilità da parte dei dirigenti, piena fiducia e la stessa voglia di vincere che ho io. Non sarei tornato in Promozione, ma con una programmazione del genere era impossibile rifiutare. Sarà un anno intenso perché ci aspetteranno tutti, ma allestiremo una rosa in grado di competere per la vittoria fino alla fine. D’altra parte il presidente è stato chiaro: vuole vincere, possibilmente stravincere (ride), ma l’importante è festeggiare a fine anno l’Eccellenza. Questi proclami a metà giugno sembrano esagerati, ma vi assicuro che abbiamo e hanno tutti le idee molto chiare. E non vedo l’ora di iniziare”.